Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Montesilvano

Montesilvano: arrivano nuovi photored e gli automobilisti prendono le contromisure

La prudenza e la paura di essere multati ha portato molti automobilisti a evitare i tratti stradali dove vigila l'occhio indiscreto della telecamera, tra le proteste dei commercianri e dei residenti di quelle zone

Si chiamano photored e sono i temibili sistemi di rilevamento elettronico delle infrazioni stradali che il Comune di Montesilvano ha installato in altri due punti strategici. Dopo quello di Corso Umberto, all'incrocio di via Adige, da lunedì prossimo entreranno in funzione le telecamere montate ai semafori di via Vestina, all'intersezione con via Cavallotti, e in via Chiarini, angolo con via Aterno. Lo ha reso noto il tenente Nicolino Casale, comandante della Polizia Locale.

Il meccanismo automatico si mette in funzione quando le vetture attraversano con il semaforo rosso la linea di demarcazione con gli altri segmenti stradali che convergono nello stesso punto. Lì sono posizionati sotto il manto stradale dei sensori, direttamente collegati al dispositivo che cattura l'immagine e registra la violazione del Codice della strada. Il photored non transige nemmeno se si sbaglia corsia, mentre è tollerante di 4 secondi, ovvero il tempo che passa dal segnale giallo allo stop.

La prudenza e la paura di essere multati ha portato molti automobilisti a evitare i tratti stradali dove vigila l'occhio indiscreto della telecamera, tra le proteste dei commercianti e dei residenti di quella zona. Prendendo in esempio il temuto semaforo di via Adige, molti ci hanno fatto l'abitudine e le infrazioni sono diminuite drasticamente, passando dalle 600 alle 20 giornaliere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: arrivano nuovi photored e gli automobilisti prendono le contromisure

IlPescara è in caricamento