menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'attacco della Cgil alla giunta Marsilio: "Bambini in dad ma consiglieri regionali in presenza"

Il sindacato, con il segretario regionale Fp Cgil Puglielli e il coordinatore regionale Fusari contesta la decisione di lasciare in presenza consiglio, commissioni e riunioni dell'assise regionale

Nuovo attacco da parte della Cgil alla giunta Marsilio in merito alla questione della sospensione delle lezioni in presenza per tutte le scuole abruzzesi a causa del Coronavirus. Il sindacato, con segretario regionale Fp Cgil Puglielli e il coordinatore Fp regionale Fusari sottolinea infatti che se i bambini sono costretti ora alla didattica a distanza, che crea problemi sia per la loro formazione che organizzativi per i genitori impegnati con le attività lavorative, i consiglieri regionali invece proseguiranno le attività in presenza.

Per queste ragioni e in conseguenza del fatto che in consiglio regionale è stato riscontrato positivo un consigliere regionale e un altro potrebbe esserlo, tanto da sottoporre l’intero personale del consiglio e i consiglieri stessi a screening da compiere entro questa settimana, la Fp Cgil ha chiesto la sospensione, almeno per questa settimana, delle convocazioni delle commissioni, consiglio e riunioni da tenere in presenza o prevedere, almeno, che fossero effettuate in modalità remota come accade in altri consigli regionali

La presenza in aula e negli uffici di consiglieri, collaboratori provenienti anche dalle zone rosse regionali dove circola insistentemente la variante inglese, avrebbe dovuto portare per prudenza e attenzione ad evitare la presenza di queste persone:

Tutti noi siamo chiamati a sacrifici per il contenimento del virus in modo da poter tornare al più presto possibile ad una condizione di normalità. Lo sono i bambini, gli studenti, le madri e i padri, le lavoratrici e i lavoratori, i commercianti e gli artigiani, gli imprenditori. Per questo da chi deve essere esempio di correttezza ci si sarebbe aspettato un comportamento coerente a quello imposto a tutti noi. Invece niente, le sedute dicommissioni, consiglio ed altro continueranno ad essere tenute in modo misto, ovvero anche in presenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento