menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Penne, rapina al Lidl: 5mila euro il bottino

Ieri sera, alle ore 8,35 circa, tre uomini sono riusciti ad entrare, da un ingresso secondario, al Lidl di contrada Campetto e a rubare 5 mila euro. I malviventi hanno anche minacciato i dipendenti presenti nel supermercato

Vestiti di nero, con il volto coperto da un passamontagna e in possesso solo di un piede di porco. Così tre uomini, ieri sera, sono  riusciti ad entrare al Lidl di Penne e a sottrarre 5 mila euro.

I dipendenti, che avevano chiuso il supermercato da circa mezz’ora, stavano facendo le pulizie quando i tre malviventi sono riusciti ad entrare da un ingresso secondario.

I rapinatori, dopo aver minacciato e chiuso in un bagno i tre dipendenti del Lidl, hanno portato via l’intero incasso della giornata.

I tre malviventi sono poi fuggiti a bordo di una jeep rubata ad uno dei dipendenti che, distrattamente, aveva lasciato le chiavi dell’autovettura all’interno del supermarket.

I tre dipendenti, verso le nove e dieci, una volta riusciti a forzare la porta del bagno in cui erano rinchiusi, hanno immediatamente fatto scattare l’allarme.

Ad intervenire sul posto, appena ricevuto l’allarme, sono stati i Carabinieri del Nucleo Operativo della compagnia di Penne.

Gli addetti del supermercato hanno riferito ai Carabinieri che, nella mattina di ieri, tre uomini, con fare molto sospetto, hanno a lungo girato attorno alla struttura del Lidl.

Nessuno però, purtroppo, ha collegato lo strano comportamento dei tre uomini ad un prossimo tentativo di rapina.

I Carabinieri di Penne, coordinati dal Capitano Massimiliano Di Pietro, stanno cercando di capire se si tratta di italiani o stranieri. La provenienza dei tre ladri, avendo agito a volto coperto, resta ancora un punto interrogativo. L’unica indicazione utile in merito potrebbe arrivare dai tre dipendenti del Lidl che avrebbero potuto capirlo dalla voce dei rapinatori.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento