menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni regionali 2019, Rotondi: "Per la Dc una percentuale dignitosa"

Parla il leader della Democrazia Cristiana per commentare l'esito del voto: "Non si può pretendere un posto in giunta con il 3% e un solo consigliere: non mi sembrerebbe un atteggiamento costruttivo"

"Io vengo dalla vecchia scuola democristiana: noi abbiamo fatto un risultato trionfale, senza visibilità, senza mezzi, abbiamo raccolto una percentuale dignitosa eleggendo un rappresentante in consiglio. Detto questo non si può pretendere, con il 3% e un solo consigliere, di dire 'io ci debbo stare per forza': non mi sembrerebbe un atteggiamento costruttivo".

Lo ha detto il presidente della Democrazia Cristiana, Gianfranco Rotondi, rispondendo, a margine di una conferenza stampa, ad una domanda sui risultati conseguiti dalla lista Udc-Dc-Idea alla elezioni regionali in Abruzzo in vista della definizione della prossima Giunta regionale di centrodestra.

«Teniamo i piedi a terra - ha aggiunto Rotondi - le elezioni sono finite, dobbiamo guardare al futuro, il futuro è il governo del presidente Marsilio che lo comporrà secondo gli equilibri che sono venuti dall'elettorato e secondo le scelte che reputerà più opportune per una svolta nella gestione della vita pubblica abruzzese, non solo della Regione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento