Legnini arriva secondo: "Il vero sconfitto è il Movimento 5 Stelle"

L'ex vicepresidente del Csm, candidato governatore per il centrosinistra, si piazza dietro il neo presidente Marsilio e si consola pensando che il vero sconfitto è il M5S: "Credo che l'esperienza di governo abbia inciso non poco su tutto questo"

L'ex vicepresidente del Csm Giovanni Legnini, candidato governatore per il centrosinistra, arriva secondo dietro il neo presidente Marco Marsilio e si consola pensando che il vero sconfitto è il Movimento 5 Stelle:

"Dopo il centrodestra, la nostra è la seconda forza politica. Il M5S esce sconfitto da questa competizione, e credo che l'esperienza di governo abbia inciso non poco su tutto questo. Il risultato del Pd risente del fatto che ci fossero molte liste civiche a sostegno della mia candidatura. Il canale della partecipazione deve tendere verso un modello aperto, largo. Da qui si dovrà ripartire. Cercheremo di rappresentare gli abruzzesi in consiglio regionale".

Legnini ha anche criticato la presenza massiccia, durante la campagna elettorale, degli esponenti del governo gialloverde, che hanno usato "metodi propagandistici discutibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, allerta a Pescara: quarantena per alcune persone che hanno avuto contatti con pazienti infetti

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Incidente mortale a Moscufo, identificate le quattro vittime

  • Schianto mortale nella notte, deceduti quattro uomini a Moscufo [FOTO]

  • Muore davanti alla moglie incinta ed alla figlia: dramma a Montesilvano

  • Esce di strada e si ribalta, incidente mortale a Cepagatti [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento