Elezioni Montesilvano 2014

Ballottaggio Montesilvano, Ruggero e Maragno si confrontano sul sociale

I candidati sindaco Ruggero e Maragno, che si sfideranno domenica 8 giugno al ballottaggio, si confrontano sul tema del sociale e dei fondi alle associazioni di volontariato

I candidati Maragno e Ruggero, in vista del ballottaggio di domenica 8 giugno per l'elezione del nuovo sindaco, si confrontano sui temi del sociale.

"Vogliamo andare incontro alle fasce più deboli della società e a quelle categorie produttive che vivono un momento di difficoltà. Per questo motivo intendiamo potenziare i servizi di assistenza dell'Azienda Speciale, recuperando le risorse nel taglio degli sprechi complessivi di centinaia di migliaia di euro della precedente amministrazione per le consulenze esterne come quella per l'Arrow Bio" ha detto Maragno sottolineando come molti cittadini di Montesilvano da anni si dedicano al volontariato ed aggiungendo che molte associazioni però non hanno sedi e fondi adeguati. "La gratuità va premiata e aiutata. Questa è la strada maestra"

"La crisi economica morde sulle famiglie, anche su quelle che fino a qualche anno fa non avevano problemi economici. I tanti incontri di questi giorni con le associazioni di volontariato che si occupano di tematiche sociali sul territorio mi hanno posto la necessità di integrare l’attuale Pis (Pronto Intervento Sociale) con ulteriori risorse. Per questo  noi costituiremo il “Fondo di Solidarietà”, aggiuntivo a quello del Pis, che verrà alimentato, non solo, come già annunciato, da una percentuale sulla bolletta dell’utenza del gas, ma anche e soprattutto dalle risorse risparmiate dalla diminuzione delle indennità e dei gettoni degli amministratori e cda di enti e da quelle che attueremo anche sulle indennità dei dirigenti comunali"ha detto Ruggero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio Montesilvano, Ruggero e Maragno si confrontano sul sociale

IlPescara è in caricamento