Lunedì, 17 Maggio 2021
Elezioni Montesilvano 2012

Elezioni Montesilvano 2012, Il Prg di Manola Musa per rilanciare Corso Strasburgo

Manola Musa, candidata per il PDL alle prossime elezioni amministrative annuncia misure importanti per la città di Montesilvano partendo da un tema spinoso e delicato: quello del Piano Regolatore

Manola Musa lascia intendere che la concretezza, la dedizione di una donna sono armi vincenti per il settore amministrativo. Grazie a ciò sarà possibile affrontare seriamente lo sviluppo del territorio e il rilancio del settore turistico.

Una delle priorità è quella di affrontare il PRG entro i primi 100 giorni di governo. L'idea è quella di rilanciare economicamente le zone più abbandonate della città come Corso Strasburgo. Come? Attraverso l'Urbanistica. Per Manola Musa questa zona perde soprattutto perché il centro di Montesilvano è staccato dalla zona residenziale in prossimità del mare del quartiere PP1. L'idea quindi è quella di realizzare un nuovo centro urbano che da via Roma attraversa corso Strasburgo con uscita a mare. Un centro fondamentale per rilanciare le attività commerciali, che attendono ancora i risultati dei loro investimenti e per sostenere le prospettive di sviluppo turistico nella zona dei grandi alberghi.

Inutile dire che non può esserci turismo senza un Put (Piano urbano del traffico) serio. Per questo Manola Musa ha affermato che esiste un progetto mai approvato, rimasto troppo a lungo nel cassetto che dovrà essere rivisitato e attuato nei primi cento giorni del mio governo. Nel piano riguardante il traffico sarà rivisto anche il decongestionamento del traffico di Via Vestina che, con il nuovo Prg, verrà trasformata in un boulevard alberato, con spazi di aggregazione per le attività giovanili e le aree verdi per i bambini. Saranno inoltre riqualificati i percorsi alternativi, come la strada che costeggia il lungofiume e l'apertura dell’asse collinare di collegamento con la limitrofa Cappelle sul Tavo.

La fascia litoranea sarà riqualificata attraverso la messa in sicurezza della strada del retro pineta. Il progetto della riqualificazione potrà essere realizzato attraverso la collaborazione della forestale. Manola Musa inoltre ha elaborato un progetto che vede la divisione della pineta in 3 aree distinte. La riqualifica generale della città non dimentica nemmeno la collina dove ci sarà un totale ridimensionamento dell’edificabilità in modo da riqualificare anche le reti di acque bianche.

Manola Mu sa annuncia che anche il corso fluviale sarà inserito nel progetto di riqualificazione soprattutto in vista dell'imminente realizzazione dei nuovi ponti di collegamento con il territorio di Città Sant’Angelo e prosegue concludendo: "Il fiume, troppo spesso tralasciato e abbandonato al degrado, dovrà essere un elemento determinante per lo viluppo del turismo, con il progetto di ultimazione del parco-fluviale che contempli: percorsi pedonali e ciclabili, giochi per bambini, insediamento di piccoli chioschi di ristoro, nonché punti di osservazione e creazione di un’area da destinare a luna park, circhi, spettacoli viaggianti, naturalmente nel pieno rispetto delle normative igienico-sanitarie. Il Prg in questa città è stato uno strumento che ha fatto per troppi anni paura, ma attuato nella massima trasparenza riavvierà l'economia dando stabilità al territorio e la sua adozione servirà ad evitare una cementificazione selvaggia avvenuta invece negli anni precedenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Montesilvano 2012, Il Prg di Manola Musa per rilanciare Corso Strasburgo

IlPescara è in caricamento