Venerdì, 12 Luglio 2024
mobilità Stadio / Viale Marconi

Odoardi (Fiab) su viale Marconi: "Troppo pericolosa per gli utenti in bicicletta"

Giancarlo Odoardi della Fiab ha inviato alcune riflessioni sulla potenziale pericolosità di viale Marconi per gli utenti che la percorrono in bicicletta

Giancarlo Odoardi della Fiab Abruzzo Molise, pone alcune riflessioni riguardanti la sicurezza di viale Marconi per chi la percorre in bicicletta, evidenziando come la vicinanza con le altre corsie dedicate alle automobili e ai mezzi pubblici spesso possa causare problemi ai ciclisti:

"La percorro spesso, anzi, praticamente sempre, in bici, ed in particolare in direzione nord sud, tenendomi a destra ma all'interno della corsia di marcia dei veicoli, quindi appena poco più a sinistra di quella riservata ai bus: non saprei dove altro mettermi. E tengo sempre gli occhi attenti alle sagome dei mezzi e le orecchie tese ai rumori. Senonchè quando arriva un bus, da destra, non lo vedo e non lo sento, perché ha il motore posteriore. La sua sagoma prende forma nella coda del mio occhio, mi raggiunge e mi supera quasi, perchè alla fermata io recupero. Ma quello riparte e mi risupera, e a me viene spontaneo allontanarmi e spostarmi verso sinistra. Nel frattempo succede che da dietro arrivino auto che per schivarmi, per il mio improvviso cambio di direzione, si spostino a loro volta a sinistra, invadendo la corsia del bus che vaggia in direzione opposta. Quando percorro questo asse stradale ormai penso sempre a quanto accaduto a Milano pochi giorni fa, come anche altre volte: una distrazione di qualcuno e potrei andare giù"

Qualche giorno fa, aggiunge Odoardi, ha intercettato in viale Marconi una famiglia in bici:

"Lui davanti, la mamma dietro e la figlia in mezzo. Andavano verso nord, sulla loro corsia di marcia (dove altro?): un’auto li ha sorpassati, invadendo la corsia del bus. Alla fine, su quattro corsie, due sembrano fungere da “casse di espansione”. Insomma, 1.600 metri così sono già difficili e pericolsi da percorrere per gente che ha una certa abilità. Per gli altri, bambini, anziani, potrebbe non esserci che una scelta: evitare questa strada, seppur sostenibile. Diversamente?"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Odoardi (Fiab) su viale Marconi: "Troppo pericolosa per gli utenti in bicicletta"
IlPescara è in caricamento