rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Economia

Al via al Porto Turistico "Visionaria": la kermesse dedicata a innovazione, digitalizzazione e sostenibilità

L'evento, organizzato dalla Camera di Commercio di Chieti - Pescara, si terrà fino al 19 novembre prossimo

È iniziata al Porto Turistico di Pescara la rassegna "Visionaria" Adriatic Innovation Forum che fino al 19 novembre tratterà i temi dell'innovazione, digitalizzazione e sostenibilità con start up, imprese e studenti, organizzata dalla Camera di Commercio di Chieti - Pescara. L'obiettivo è portare soluzioni e proposte per fare un salto di qualità sul fronte dell'innovazione anche in Abruzzo, sfruttando le risorse e le possibilità del post pandemia. L'iniziativa è stata realizzata in collaborazione con agenzia di sviluppo e il Pd Punto di impresa digitale della Camera di Commercio, con all'interno del programma anche la StartCup Competition 2021

"Letizia Scastiglia, presidente Agenzia di Sviluppo: “Visionaria è il momento di sintesi di cui questo territorio ha bisogno per modellare il nostro ecosistema dell'innovazione. Visionaria è anche un punto di partenza perché ci sta fornendo un metodo per lavorare insieme su temi che possono rappresentare lo sviluppo delle nostre imprese e quindi nel nostro territorio. Una crescita continua che trova il propellente più potente nelle startup innovative. È questo il target su cui Agenzia di Sviluppo sta personalizzando i propri servizi, puntando sul business design e seguendo la missione della rete Enterprise Europe Network: aiutare le imprese ad innovare e crescere nei mercati internazionali.”

Fra i partecipanti, anche Andrea Sammarco vice segretario generale Unioncamere, Paolo Ghezzi, direttore Infocamere, Antonio Romero direttore Dintec e Paolo Cortese senior manager del centro studi Tagliacarne oltre al presidente della Camera di Commercio Chieti - Pescara Gennaro Strever che ha aperto i lavori. Honda per l'occasione ha lanciato un hackathon che durerà per tutta la manifestazione che consiste nel progettare una soluzione per il riutilizzo degli scarti di lavorazione delle plastiche: alla call hanno risposto ben 37 persone, divise in sei gruppi di lavoro. I vincitori saranno proclamati nella giornata conclusiva del 19 novembre.

Saranno infine selezionate le migliori start up abruzzesi che concorreranno al Pni Cube di Milano, competizione nazionale di giovani talenti; una giornata quella di domani, 18 novembre, dedicata alle innovazioni sviluppate dalle aziende abruzzesi ed una tavola rotonda “Donne ed Innovazione” con il comitato imprenditoria femminile ed Università D’Annunzio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via al Porto Turistico "Visionaria": la kermesse dedicata a innovazione, digitalizzazione e sostenibilità

IlPescara è in caricamento