rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia

Turismo in Abruzzo, estate 2018 positiva: crescono arrivi e presenze

L'estate appena conclusa ha portato nella nostra Regione turisti sia nelle aree verdi e montane che lungo la costa. Ottima in particolare la performance del teramano

E' stata un'estate positiva per il turismo abruzzese, che di fatto fa registrare numeri paragonabili a quelli del 2007, ovvero prima della crisi e del terremoto. I dati sono stati illustrati dall'assessore al Turismo Giorgio D'Ignazio e dal direttore del Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio Francesco Di Filippo e sono stati elaborati dal Sitra, il Sistema Informativo Turistico della Regione.

Gli arrivi sono cresciuti dell'1,5% mentre le presenza del 2,3%. Particolarmente positivi i dati del teramano, mentre andando nel dettaglio delle tipologie di aree scelte dai turisti, bene i parchi con + 4,4% di arrivi e 3,6% di presenze, così come la costa dove gli arrivi sono leggermente cresciuti dello 0,9% e le presenze del 2,3%.

ESTATE 2018 POSITIVA A MONTESILVANO

Per quanto riguarda invece la tipologia di turisti, l'86% sono italiani, ed arrivano da Lazio, Lombardia e Campania. Dall'estero invece si confermano Germania e Svizzera mentre aumentano sensibilimente i visitatori della Repubblica Ceca. L'Abruzzo, in Italia, è al 17esimo posto fra le Regioni.

L'assessore D'Ignazio:

"I dati sono positivi vuol dire che è stato fatto un buon lavoro. Abruzzo Open Day Summer è stato un trionfo"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo in Abruzzo, estate 2018 positiva: crescono arrivi e presenze

IlPescara è in caricamento