menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Pescara arrivano i tricicli elettrici per la consegna dei pacchi [FOTO]

L'obiettivo è quello di rendere ancora più ecologica, agevole e sicura la consegna dei plichi che dallo scorso luglio vengono consegnati fino alle ore 19:45 e anche il sabato

Sono stati presentati ufficialmente nel centro primario di distribuzione di via Volta a Pescara i nuovi tricicli elettrici di Poste Italiane con i quali gli addetti consegneranno i pacchi.
L'obiettivo è quello di rendere ancora più ecologica, agevole e sicura la consegna dei plichi che dallo scorso luglio vengono consegnati fino alle ore 19:45 e anche il sabato.

I nuovi motocicli, come spiega Franco Settimi, respondabile dei Servizi di Recapito in Abruzzo e Molise, sono alimentati elettricamente al 100%, hanno una potenza di 4 kW che garantisce una velocità massima in linea con i limiti imposti dal codice della strada nei centri abitati e sono dotati di un’autonomia energetica di circa 50km, tale da permettere ai portalettere di consegnare la corrispondenza giornaliera con una sola ricarica».

I tricicli elettrici sono monoposto, si guidano con l’obbligo del casco e sono utilizzabili da personale in possesso della patente AM. I nuovi motocicli garantiscono una maggiore sicurezza grazie alla migliore stabilità del mezzo ed una maggiore capienza del vano trasportatore, in vista del maggiore afflusso di pacchi da consegnare, in costante aumento grazie allo sviluppo dell’e-commerce. La capacità di carico può raggiungere i 55 chili: 15 sul vano anteriore e 40 nel baule posteriore.

In tutto il 2018 a Pescara e provincia Poste Italiane ha consegnato oltre 500mila pacchi, contro i poco più di 150mila dell’anno precedente. Oltre ai primi 6 moticili in funzione a Pescara, la nuova flotta di veicoli a tre ruote conta a oggi 330 unità su tutto il territorio nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento