rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Economia

La Cna su tavoli e dehors di bar e ristoranti: "Via libera dal governo per tutto il 2023"

Il responsabile provinciale del settore Commercio della Cna di Pescara, Luciano Di Lorito: "Nel decreto Milleproroghe la volontà di prorogare i permessi"

Proroga fino al prossimo 31 dicembre per tavolini e dehors all'aperto di bar e ristoranti.
A farlo sapere è la Cna Pescara citando fonti di stampa nazionali secondo cui la norma sarebbe stata inserita dal governo Meloni all'interno del cosiddetto "decreto Milleproroghe".

«La norma, in via di approvazione, godrebbe oltretutto di un apprezzamento trasversale allo schieramento politico, anche in considerazione dei problemi e delle difficoltà che questo comparto ha patito negli anni del Covid», dice Luciano Di Lorito, responsabile provinciale del settore Commercio della confederazione artigiana pescarese.

Sempre secondo le notizie di stampa, sarebbero semplificate anche le procedure per piazzare tavolini e sedie al di fuori delle sedi degli esercizi: «Si tratta di un provvedimento», prosegue Di Lorito, «che in Abruzzo può avere un impatto particolarmente significativo e importante. Voglio qui ricordare come in uno studio diffuso solo pochi giorni fa da Cna Abruzzo sull’andamento delle imprese nella nostra regione nel 2022, proprio il comparto della ristorazione appaia falcidiato, con la perdita di ben 37 attività, pari al 3,7% in meno rispetto all’anno precedente. Valore addirittura triplo della media nazionale. Questa decisione consentirà all’amministrazione comunale, di concerto con le associazioni d’impresa del settore, di poter lavorare senza assilli alla ricerca di una soluzione condivisa e definitiva per quel che riguarda i regolamenti per l’occupazione di suolo pubblico collegate alle attività di ristorazione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cna su tavoli e dehors di bar e ristoranti: "Via libera dal governo per tutto il 2023"

IlPescara è in caricamento