menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

SCEC: parte da Pescara il progetto di sostegno ai consumatori

Il progetto SCEC, promosso dall'amministrazione comunale di Pescara e dall'associazione Terra Nostra, punta al rilancio dei consumi nelle attività commerciali, aiutando anche i consumatori in difficoltà

Pescara capofila in Abruzzo del progetto SCEC, l'iniziativa promossa dall'amministrazione comunale e dall'associazione Terra Nostra, per dare uno slancio ai consumi nelle attività commerciali cittadine, favorendo sia gli stessi negozianti che i consumatori.

Il progetto è stato presentato da Renato Ranieri, presidente della Commissione Finanze del Comune e da Gianluca Monaco di Terra Nostra, e prevede la distribuzione in città di buoni spesa di solidarietà, supplementari all'euro, che potranno essere utilizzati dai consumatori nei negozi e nelle attività commerciali convenzionate.

I consumatori potranno utilizzare i buoni spesa al momento del pagamento, in base alla percentuale stabilita dall'esercente.

In questo modo, i cittadini saranno stimolati ad acquistare presso le attività convenzionate (fino ad ora 39 nella zona di Porta Nuova), creando un circuito di fidelizzazione utile sia ai commercianti che ai clienti, che potranno così tornare a fare tutti i propri acquisti in città in alternativa ai centri commerciali di periferia.

Dopo l'approvazione della delibera da parte del Consiglio Comunale, si passerà alla fase di sperimentazione con la distribuzione di circa 100 Scec ai volontari che decideranno di aderire all'iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento