menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia di Pescara: firmato un accordo per i lavori pubblici

Maggiore attenzione per la sicurezza, regolarità e prevenzione nei cantieri pubblici della provincia di Pescara. Ieri è stato firmato un protocollo d'intesa fra l'Ente pescarese, i sindacati e le associazioni dei costruttori ed imprenditori edili

E' stato firmato ieri un protocollo d'intesa tra Provincia di Pescara, Ance, Api Edil, Cna Costruzioni, Filca Cisl, Feneal Uil e Fillea Cgil per garantire maggiore prevenzione, sicurezza e regolarità nei cantieri pubblici.

Il Presidente della Provincia Testa ha sottolineato come la riduzione degli investimenti nei lavori pubblici ed il crollo del mercato immobiliare abbiano esasperato la concorrenza fra le imprese, con un conseguente decadimento della qualità delle opere e delle condizioni di lavoro nei cantieri. Per questo, la Provincia si è attivata per contrastare questo fenomeno.

Un plauso all'iniziativa della Provincia è arrivato da tutti i presenti. Girolimetti (Ance) ha sottolineato il "significato politico dell'intesa: rappresenta un primo passo, ha detto, per riportare al centro questioni che riguardano la sicurezza nei cantieri e la qualità dei lavori. L'accordo andrebbe esteso anche alle altre amministrazioni della provincia".

Anche Franco Santilli (Cna Costruzioni) ha commentato che si tratta di "un ottimo inizio" ed ha aggiunto che la formazione, in questo settore, "è fondamentale".

Per Gianni Panza (Feneal Uil) il protocollo punta ad "evitare la concorrenza spietata tra le imprese per gli appalti pubblici, far emergere l'impiego irregolare di operai ed esercitare un controllo sulla sicurezza, tutelando indirettamente le imprese virtuose e regolari".

"Un giro di vite, insomma, ha proseguito Gianfranco Reale (Cisl), contro il lavoro nero e il mancato rispetto delle norme a tutela degli addetti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento