Economia

Progetto Idea in Abruzzo, 17 milioni di euro per migliorare la qualità delle produzioni vitivinicole e la fertilità del terreno

Il finanziamento deriva dal ministero per lo Sviluppo Economico e consente di far entrare nella fase operativa il progetto "Idea-Informed Decisions for Precision Agriculture"

Diventa operativo il progetto Idea per l’agricoltura di precisione promosso da Ab.Side che consentirà un investimento di 17 milioni di euro per migliorare la qualità delle produzioni vitivinicole e la fertilità del terreno.
Il finanziamento deriva dal ministero per lo Sviluppo Economico e consente di far entrare nella fase operativa il progetto "Idea-Informed Decisions for Precision Agriculture".

È il primo progetto in Abruzzo che integra strumenti e tecnologie dell’agricoltura di precisione, per migliorare la qualità tecnologica ed igienico-sanitaria della viticoltura in Abruzzo.

Dietro Idea c’è il lavoro sinergico di “Ab.Side”, un brand di partner pubblici e privati di altissimo livello, che contiene il meglio dell’economia regionale e che in nome della ricerca unisce Confindustria Chieti, Pescara e Teramo, Federmanager Abruzzo e Molise, la Camera di Commercio Chieti-Pescara, l’Arap, con la compartecipazione della Regione Abruzzo e il supporto degli atenei abruzzesi, nonché delle Università della Sapienza e la Tuscia. Assodati i fondi, pari a oltre 16.5 milioni, il Mise ha ufficializzato la copertura finanziaria, e nei prossimi giorni i rappresentanti di Ab.Side, non solo istituzionali ma anche i numerosi partner privati si confronteranno con la Regione per verificare le attività necessarie a rendere operativo il progetto.

Questo quanto spiega Franco D'Intino, il presidente di Ab.Side, consorzio per la ricerca 4.0:

«Idea è un dinamico sistema di gestione integrata della produzione agricola primaria. Il progetto unisce enti e imprenditoria privata, nasce per rilevare dati e informazioni a diversa scala spaziale e temporale in grado di supportare le decisioni dei produttori agricoli, raccordando la produzione con la trasformazione agroindustriale. Consentirà di preservare la fertilità dei terreni minacciata dalle condizioni climatiche, di migliorare la qualità e salubrità delle produzioni e di ridurre anche le ingenti perdite e scarti di lavorazione. È dunque una grandissima opportunità per la nostra agricoltura e soprattutto per il settore vitivinicolo che fa da traino all’economia dei territori abruzzesi. Il Mise ha coperto con 17 milioni di fondi europei l’importo di progetto, ora bisogna agire al più presto per stare nei tempi di attuazione previsti, in modo da mantenere i fondi e far partire studio e applicazione sul territorio». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Progetto Idea in Abruzzo, 17 milioni di euro per migliorare la qualità delle produzioni vitivinicole e la fertilità del terreno

IlPescara è in caricamento