Economia

Pescara seconda in Abruzzo per prestiti richiesti: la ristrutturazione della casa è il primo obiettivo

Il dato è stato comunicato da Facile.it e Prestiti.it, che hanno analizzato un panel di oltre 700 richieste di finanziamento presentate in regione nel primo trimestre 2017: "C'è stato un incremento del +17%"

Nell'ultimo anno gli abruzzesi hanno fatto ricorso al credito al consumo in maniera più netta, con incrementi negli importi richiesti, in media, dell'17%. A comunicare il dato sono Facile.it e Prestiti.it, che hanno analizzato un panel di oltre 700 richieste di finanziamento presentate in regione nel primo trimestre 2017.

Secondo i dati diffusi, l'importo medio dei prestiti richiesti è di 12.300 euro; era poco più di 10.525 un anno fa. L'Aquila è la provincia in cui si sono chiesti gli importi maggiori (12.996 euro, il 5,6% in più rispetto alla media regionale). Alle sue spalle Pescara (12.252 euro) e Chieti (12.134 euro).

Teramo è invece la provincia in cui, nel primo trimestre 2017, si sono presentate le richieste di importo inferiore (11.727 euro): quasi una richiesta di prestito ogni tre (29,93% del totale) arriva dalla provincia di Chieti, seguono Pescara (27,55%) e L'Aquila (24,15%). La maggior parte delle domande è legata alla ristrutturazione della casa (14.898 euro il taglio medio).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara seconda in Abruzzo per prestiti richiesti: la ristrutturazione della casa è il primo obiettivo

IlPescara è in caricamento