rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Economia

Parcheggi, dal 1° giugno via alle tariffe estive: i dettagli 

Intanto l'assessore alla mobilità Mascia ha chiesto alla Tua di attivare due linee di navette estive per raggiungere il lungomare e quindi le spiagge

Il sistema della sosta estiva diverrà operativo dal 1° giugno, e lo resterà fino al 15 settembre. A tale riguardo, il Comune ha fatto sapere che sono state individuate le seguenti aree su cui istituire i parcheggi a pagamento: area ex Enaip - area Meridiana “Lungomare Cristoforo Colombo - via Pepe” (lato mare) - area via Barbella - area viale della Riviera (lato mare) - area lungomare Cristoforo Colombo (lato mare). Gli abbonamenti in essere non potranno essere utilizzati su questi siti che sono particolarmente dedicati alle esigenze di operatori economici e visitatori.

In vista dell’estate sono state previste modalità di abbonamento a durata settimanale, per 30 giorni e per 60 giorni (questi ultimi due riservati ai residenti del comune di Pescara) e istituiti parcheggi a pagamento in alcuni tratti della riviera nord e sud, in quest’ultimo caso allo scopo di supportare la vita lavorativa degli esercenti degli stabilimenti balneari e dei locali che offrono servizi turistici e commerciali lungo il litorale cittadino, creando un profilo tariffario dei parcheggi estivi che determini un'auspicata rotazione della sosta degli autoveicoli. Il provvedimento vuole esprimere un'ulteriore utilità in favore degli utenti e dei turisti, potendo godere di un servizio altrimenti più oneroso.

L'assessore alla mobilità Mascia ha chiesto alla Tua di attivare due linee di navette estive per raggiungere il lungomare e quindi le spiagge. Ciò consentirebbe a molti di lasciare a casa l’auto o comunque di utilizzare le aree di sosta e di sfruttare il mezzo pubblico in un concetto di intermodalità. Resta invece da valutare, in base alla progressione dei lavori che la Tua sta realizzando sulla strada parco, dove collocare gli ulteriori spazi per il parcheggio.

Infine, in merito alla sosta sui tratti di riviera interessati, si è stabilito di riservare, in via prioritaria, alla disponibilità dei cittadini residenti una quota di parcheggi lato monte di viale della Riviera (nel tratto compreso tra via Solferino e piazza I Maggio) e lato monte di via Cristoforo Colombo (nel tratto compreso tra viale Vespucci e via Figlia di Iorio) in modo da poter usufruire di un servizio essenziale nelle prossimità delle proprie abitazioni, senza altrimenti gravare sulle economie domestiche dovendo fare ricorso a parcheggi a pagamento.

Inoltre verranno individuati i residenti che hanno diritto a richiedere l’autorizzazione a parcheggiare negli stalli loro riservati, in base al criterio delle abitazioni che sono prospicienti alle aree nelle quali è presente la sosta a pagamento. In ogni caso il servizio di abbonamento dei parcheggi estivi, sia per quelli posti a nord che per quelli posti a sud della città, non dà luogo ad alcun diritto di avere posteggi riservatima esclusivamente alla riduzione delle tariffe; per la fruizione dei parcheggi estivi non sono ritenuti validi gli abbonamenti per altre aree di sosta cittadine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi, dal 1° giugno via alle tariffe estive: i dettagli 

IlPescara è in caricamento