rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Economia

Alessandrini a testa bassa sul Bilancio: “Il centrodestra ha fatto perdere alla città 5 milioni”

Nella seduta del consiglio comunale tenutasi ieri non è stato approvato il bilancio. Questa mattina il sindaco, con la giunta e i consiglieri di maggioranza, ha voluto commentare quanto accaduto: "Ci hanno voluto fare un dispetto"

DIODATI - “In tutte le sedi, a partire dalla conferenza dei capigruppo, abbiamo chiesto disponibilità all’opposizione – ha aggiunto l’assessore al Bilancio Giuliano Diodati – ci siamo aperti anche sul numero dei giorni da concedere loro per consentire gli emendamenti e ci è stata negata ogni possibilità, hanno voluto invece il rispetto dei termini, una pratica superata dalla prassi usuale. Dal 10 gennaio, poi, a Pescara e in Abruzzo qualcosa è cambiato, non si può non considerarlo, infatti abbiamo chiesto di cominciare i consigli già dal 22/23 gennaio, ma l'opposizione ci ha negato anche questo. Avremmo lo stesso rispettato le date se non fossimo stati presi per i fondelli da loro, perché così è stato: prima si sono nascosti dietro l'ostruzionismo della lista Teodoro, una volta venuto meno questo è uscita la vera anima dell'opposizione, che ha fatto perdere questo treno non all'Amministrazione che il bilancio lo approverà comunque nei tempi di legge, quanto alla città, perché avremmo potuto dare risposte nel breve tempo a istanze a cui si dicevano interessati. Così non è: a perdere sono anche loro, per il cattivo esempio dato, ma è soprattutto la città”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandrini a testa bassa sul Bilancio: “Il centrodestra ha fatto perdere alla città 5 milioni”

IlPescara è in caricamento