A Pescara tre libretti postali di risparmio ogni 4 cittadini e più di un buono postale per abitante

Questa la fotografia della provincia di Pescara scattata da Poste Italiane sul fronte del risparmio postale che si conferma centrale durante l'emergenza sanitaria

Tre libretti di risparmio ogni quattro pescaresi e più di un buono postale per abitante.
Questa la fotografia della provincia di Pescara scattata da Poste Italiane sul fronte del risparmio postale che si conferma centrale durante l'emergenza sanitaria grazie ai canali digitali.

In tutta la nostra provincia sono attivi 238mila libretti di risparmio e oltre 370mila buoni fruttiferi. In pratica, ci sono tre libretti di risparmio ogni quattro pescaresi e più di un buono postale per abitante (dati aggiornati al 30 settembre 2020).  In Abruzzo i buoni sottoscritti sono 1 milione e 838mila e i libretti aperti sono 989mila: quasi tre buoni ogni due abitanti e un libretto per abitante.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Incidente stradale mortale in Abruzzo, furgoncino si schianta contro il guard-rail: deceduta una persona

Torna su
IlPescara è in caricamento