Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia Montesilvano

Un collettore più ampio per evitare gli allagamenti: costerà 117.000 euro

I lavori sono già iniziati nei pressi di via Carissimi, a Montesilvano. Il collettore verrà ampliato per permettere un maggiore deflusso delle acque. Liberati anche i canali nella zona artigianale di Villa Carmine

La ditta I.L.E.S.I. si è aggiudicata gli interventi di realizzazione del nuovo impianto di smaltimento delle acque che defluiscono nel Fosso Nono, all'altezza di via Colombo. L'importo complessivo è pari a 117.000 euro per quest'opera che si affianca ai lavori di studio, di verifica e di prove empiriche fatti in collaborazione con l'Aca e Consorzio di Bonifica.

Altri interventi effettuati riguardano i canali di scolo presenti sulle traverse del lungomare ed in altre zone della città particolarmente critiche sul fronte allagamenti. Regolato anche il deflusso delle acque meteoriche e dei sottoservizi di via Verrotti e delle sue intersezioni con via Castellano, via Marrone, via Tommaseo, via D’Azeglio e via Manin, oltre alla pulizia dei tombini occlusi dalle sterpaglie.

I lavori sono già iniziati nei pressi di via Carissimi. Il collettore verrà ampliato per permettere un maggiore deflusso delle acque. Liberati anche i canali nella zona artigianale di Villa Carmine.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un collettore più ampio per evitare gli allagamenti: costerà 117.000 euro

IlPescara è in caricamento