rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Economia

Parte la formazione in Abruzzo di 33 disoccupati e percettori di reddito di cittadinanza come manager per l'export

L'iniziativa è promossa da Ice Agenzia e Anpal Servizi, con la collaborazione dei centri per l’impiego della Regione Abruzzo

Al via in Abruzzo la formazione di 33 giovani disoccupati o percettori di reddito di cittadinanza, per il progetto "I talenti del reddito di cittadinanza: progetto Ri-parti con l’export” promosso da Ice Agenzia e Anpal Servizi, con la collaborazione dei centri per l'impiego della Regione Abruzzo.

L'obiettivo è formare futuri manager delle piccole e medie imprese nel settore export con un corso a distanza a causa della pandemia diviso in 10 lezioni dal 26 aprile, con preselezione dei Cpi e la prove inglese di Ice che organizzerà anche formazione in aula virtuale mentre Anpal e i Cpi individueranno le aziende dove far svolgere i tirocini curriculari.

Un’iniziativa che guarda al futuro, dalle molteplici valenze ancora di più mentre attraversiamo una delle fasi più difficili della nostra storia. Rivolta ai disoccupati e inoccupati con particolare attenzione ai percettori di reddito di cittadinanza, non solo ha l’obiettivo di riportare nel circuito del lavoro tante persone che per i motivi più diversi ne restano o rischiano di restarne esclusi, ma lo fa tenendo insieme formazione e innovazione, puntando a creare nuove opportunità di lavoro in un settore importantissimo – l’export – che per il nostro Paese rappresenta oltre il 30% del Pil nazionale.

I due enti, Ice Agenzia e Anpal servizi hanno stretto l'accordo per la qualificazione e crescita professionale dei beneficiari di reddito di cittadinanza, per creare figure professionali dai impiegare nelle imprese e aziende.

L’iniziativa ha trovato nelle Regioni una partnership entusiasta ed efficace: oltre l’Abruzzo, hanno aderito Marche, Sicilia, Campania e Calabria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parte la formazione in Abruzzo di 33 disoccupati e percettori di reddito di cittadinanza come manager per l'export

IlPescara è in caricamento