rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Economia

Erosione spiagge, il Comune incontra i balneatori della riviera sud

Incontro ieri in Comune fra l'amministrazione comunale e i rappresentanti dei balneatori, per discutere del problema dell'erosione delle spiagge soprattutto lungo la riviera sud. "Interventi prima dell'estate"

Trecentomila euro di fondi regionali, da utilizzare per interventi immediati sulle spiagge della riviera di Pescara. E' quanto annunciato dall'amministrazione comunale che ieri ha incontrato i rappresentanti dei balneatori per discutere del problema erosione che sta interessando soprattutto la riviera sud.

Dopo le ultime pesanti mareggiate ormai la spiaggia è ridotta a pochi metri, e dunque i balneatori chiedono interventi immediati prima dell'arrivo dell'estate.

"Dall’incontro è emersa chiaramente l’intenzione dell’Amministrazione di agire subito con le risorse che saranno destinate ad un intervento immediato di ripascimento, accompagnato anche da una quota di ricarica delle scogliere esistenti, grazie ai 300.000 euro di fondi Par-Fas 2007/2013 concessi dalla Regione.
Sarà però un intervento sicuramente non risolutivo, come abbiamo convenuto con gli operatori, anche se valido ad assicurare lo svolgersi della prossima stagione balneare. Le associazioni ci hanno dunque sollecitato a rappresentare presso la Regione Abruzzo la difficile situazione del litorale pescarese, richiedendo un intervento aggiuntivo immediato, per colmare criticità anche altrove e questo prima della prossima stagione estiva
" ha dichiarato il vicesindaco Del Vecchio, aggiungendo che presto ci sarà un nuovo incontro con i balneatori per definire i dettagli dell'intervento urgente da eseguire. Inoltre, il vicesindaco ha consultato la Soprintendenza in merito alle procedure burocratiche per la tutela degli stabilimenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erosione spiagge, il Comune incontra i balneatori della riviera sud

IlPescara è in caricamento