Consegnato a Masci un pacchetto di richieste per tutelare i settori colpiti dal Dpcm

Dopo la manifestazione di piazza Salotto, al termine della quale il primo cittadino era stato anche contestato, le associazioni Confartigianato, Confesercenti, Cna e Confcommercio si sono recate in Comune

Consegnato ieri sera al sindaco Carlo Masci un pacchetto di richieste per tutelare i settori colpiti dal Dpcm. Dopo la manifestazione in piazza Salotto, al termine della quale il primo cittadino era stato anche contestato, le associazioni Confartigianato, Confesercenti, Cna e Confcommercio si sono recate in Comune per essere ricevute dallo stesso Masci, che ha promesso di sottoporre il documento all'attenzione dell'Anci e, attraverso la Regione, anche al governo.

"Ci siamo già mossi con i nostri rappresentanti nazionali - affermano le associazioni - e, ad ascoltare quanto annunciato dal governo, sembra che alcune delle questioni da noi poste siano già state prese in considerazione. Ci sono lavoratori che non hanno ancora percepito la cassa integrazione dei mesi primaverili. Parliamo di famiglie che non sanno come arrivare a fine mese. Il tempo è scaduto, siamo stanchi degli annunci".

Servono, quindi, misure rapide per il rilancio dell'economia: "Siamo tutti consapevoli di dover frenare l'onda dei contagi e della necessità di salvare quante più vite possibili - concludono le quattro associazioni - ma c'è bisogno di preservare il tessuto economico e sociale o si rischia di generare un'emergenza nell'emergenza i cui effetti drammatici andranno avanti per anni".

Le richieste avanzate da Confartigianato, Confesercenti, Cna e Confcommercio sono:

  • sospensione dei canoni di locazione con cessione del credito d’imposta direttamente ai locatari
  • azzeramento dei costi fissi di tutte le utenze
  • pace fiscale e azzeramento di tutte le tasse e imposte, sia locali sia nazionali
  • aiuti economici agli imprenditori per superare il periodo di chiusura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento