Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Disagi alle Poste, Federconsumatori: "Sì alle richieste di rimborso"

Federconsumatori Abruzzo ha fatto sapere che tutti coloro che hanno subito dei danni economici dal blocco dei server avvenuto qualche settimana fa presso gli Uffici di Poste Italiane

La Federconsumatori Abruzzo ha diramato un comunicato stampa per informare i cittadini che hanno subito un danno economico documentato, a seguito del caos generato in moltissimi uffici postali dai problemi informatici del loro server interno, sulla possibilità di ricevere un indennizzo, in base ai criteri stabiliti nel corso del tavolo di trattativa, aperto da Poste Italiane con le Associazioni dei Consumatori.

Il 9 giugno scorso si è tenuto il primo incontro.

Secondo l'accordo raggiunto possono essere indennizzati i seguenti casi:
a)    Danni accertati e documentabili dovuti al ritardato pagamento di multe tasse, mutui, bonifici, bollette, ecc.
b)    Danni dovuti alla mancata spedizioni di raccomandate per concorsi di varia natura
c)    Disagio subito da categorie particolari quale quella dei pensionati.

In un incontro del 17 giugno, Poste Italiane ha confermato poi la disponibilità a valutare le richiesta di rimborso.

Gli utenti che possono dimostrare di aver subito un danno, e tale danno fosse accertato, potranno essere risarciti secondo le modalità previste dall’accordo attraverso un processo di conciliazione gratuito gestito dalle parti, sia a livello nazionale, che nelle varie Regioni. Inoltre si è convenuto di tradurre concretamente le scuse porte dalle Poste attraverso un’offerta gratuita presso gli sportelli dedicata ai pensionati sopra i 65 che hanno subito i disagi causati da questi disservizi.

L’informativa ed il modulo per avviare la conciliazione saranno disponibili presso gli uffici postali, le sedi delle Associazioni dei Consumatori, e sui rispettivi siti internet.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disagi alle Poste, Federconsumatori: "Sì alle richieste di rimborso"

IlPescara è in caricamento