menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In Commissione la proposta di legge di Confprofessioni Abruzzo

Accolto l’appello di Confprofessioni Abruzzo. La proposta dei liberi professionisti abruzzesi, finalizzata alla tutela delle prestazioni professionali, sarà esaminata dalla Terza Commissione presieduta da Emiliano Di Matteo

Accolto l’appello di Confprofessioni Abruzzo. La proposta dei liberi professionisti abruzzesi, finalizzata alla tutela delle prestazioni professionali, sarà esaminata dalla Terza Commissione presieduta da Emiliano Di Matteo.

“Finalmente la Regione Abruzzo ci ha dato ascolto. La possibilità di interagire per un miglioramento tangibile dei rapporti istituzionali con la nostra Confederazione, costituita da 13 Associazioni Professionali, è vicina".

Esordisce così il presidente regionale di Confprofessioni Abruzzo, Marco Della Torre (medico veterinario e delegato regionale dell'Anmvi), che poi aggiunge:

"La promessa elettorale finalmente si è tramutata in fatti. Abbiamo ricevuto un invito per essere ascoltati sulla nostra proposta di legge sull'equo compenso, che riguarda da vicino i Liberi Professionisti abruzzesi. L’attuale Presidente Marsilio e il Presidente Sospiri hanno mantenuto fede a quanto promesso durante la campagna elettorale dando seguito a una PdL unificata snella ed efficace, e non un "copia-incolla" di Leggi già promulgate da altre due regioni, che avevano già legiferato in merito, raccogliendo l'invito del Governo centrale".

A rappresentare i professionisti abruzzesi all’Emiciclo ci sarà l'avvocato Marcello Pacifico, segretario Confprofessioni Abruzzo e presidente nazionale uscente dell'Anf (Associazione Nazionale Forense):

"Chi meglio di lui e con la sua esperienza professionale - conclude Della Torre - potrebbe contribuire a migliorare con emendamenti utili, se mai ce ne fosse bisogno, una PdL di per se più che attuale e necessaria in Abruzzo, per arginare i ‘Bandi sottocosto’ di talune amministrazioni pubbliche locali, che oltre a non garantire affatto qualità ledono spesso l'immagine e il decoro del professionista".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento