rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Economia

Commercio, l'appello di Stefano Cardelli: "Chiudiamo tutto tutti"

L'ex assessore al commercio, titolare del Nettuno Beach Club: "Facciamolo adesso, non aspettiamo, conteniamo il mostro, isoliamolo, che forse ce la facciamo. Risorgeremo più forti di prima, ma adesso combattiamo tutti insieme"

L'ex assessore comunale al commercio Stefano Cardelli, titolare del Nettuno Beach Club ed esponente di Fratelli d'Italia, ieri aveva lanciato una proposta importante già prima che il premier Conte varasse il decreto con cui è stata dichiarata "zona rossa" tutta l'Italia: 

"Chiudiamo tutto tutti per poi riaprire un giorno, quando questo incubo finirà - così Cardelli su Facebook - Facciamolo adesso, non aspettiamo, conteniamo il mostro, isoliamolo, che forse ce la facciamo. Risorgeremo più forti di prima, ma adesso combattiamo tutti insieme. Convinciamo il nostro vicino, facciamolo per noi, per gli altri, per tutti".

D'altronde, Cardelli è stato tra i primi esercenti a decidere di chiudere anzitempo in questi giorni di emergenza da coronavirus:

"Tutti dobbiamo leggere attentamente quello che ha consigliato il dottor Parruti. Quindi anche il ristorante Nettunobeach club chiude i battenti fino al 3 aprile (lo dovremmo fare tutti). Ci rivediamo sabato 4 aprile (forse) sperando che la situazione sia risolta".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio, l'appello di Stefano Cardelli: "Chiudiamo tutto tutti"

IlPescara è in caricamento