rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Ascom Abruzzo sul divieto di somministrazione alcol dopo mezzanotte: "Dannoso e anacronistico"

L'associazione di categoria attacca chi vive in centro a Pescara: "I residenti della zona di piazza Muzii non hanno mai voluto trovare soluzioni"

«Dannoso e anacronistico, i residenti della zona di piazza Muzii non hanno mai voluto trovare soluzioni».
Questo il commento di Ascom Abruzzo sulla richiesta del prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, di rispetto della legge del 2001 che vieta la somministrazione degli alcolici all'aperto dopo mezzanotte.

Sulla questione, per la quale i commercianti sono sul piede di guerra, interviene Ascom Abruzzo, con il presidente regionale Angelo Allegrino e la responsabile pescarese, Olivia Chiarolla.

La questione è scoppiata a seguito  di una lettera che il prefetto di Pescara ha inviato alle forze dell'ordine affinché vigilino sul rispetto della normativa nazionale, risalente al 2001.  Poi è intervenuto il Comune. «La questione orari a Pescara», dice Chiarolla, «fa discutere da tempo, soprattutto per quanto riguarda la zona di piazza Muzii, dove i residenti non hanno mai voluto trovare soluzioni. Si sono invece sempre incaponiti sulla chiusura a mezzanotte. Ma  la richiesta che hanno avanzato ora è davvero anacronistica e sarebbe deleteria applicarla dopo due anni di sofferenza delle attività a causa della pandemia da Covid-19. È assurdo che adesso, dopo venti anni, venga rispolverata una legge finora ignorata, in tutta Italia. Tanto più che essa è stata è stata superata da altre successive leggi. Per gli esercizi pubblici sarebbe davvero penalizzante, una penalizzazione a tempo indeterminato e che diverrebbe una beffa durante la bella stagione. Serve un incontro urgente col prefetto». 
«Un provvedimento», rimarca Allegrino, «che arrecherebbe danni incalcolabili al settore». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ascom Abruzzo sul divieto di somministrazione alcol dopo mezzanotte: "Dannoso e anacronistico"

IlPescara è in caricamento