rotate-mobile
Economia

Turismo, l'Abruzzo presenta alla Bit le sue bellezze: tra i testimonial Niko Romito e Maccio Capatonda

L'assessore regionale al Turismo, Daniele D'Amario, presenta il ricco programma della due giorni

Torna in presenza la Bit, la borsa internazionale del turismo, e l'Abruzzo si prepara a presentare le sue bellezze con un'area espositiva di 300 metri quadrati.
È ricco il programma della due giorni e nell'area riservata verranno raccontate alle migliaia di visitatori le bellezze turistiche della nostra regione.

L’assessore al Turismo, Daniele D’Amario, insieme con Giammarco Giovannelli della camera di commercio Gran Sasso e Lido Legnini della camera di commercio Chieti-Pescara, illustra la partecipazione dell’Abruzzo alla Borsa internazionale del turismo, «grande occasione di visibilità dopo gli anni bui della pandemia».

«Ripartiamo dalla Bit», dice l’assessore, «nella convinzione di aprire una fase nuova della promozione turistica e di testare la forza di penetrazione della nostra offerta nei mercati nazionali e internazionali». Alla Bit di Milano l’Abruzzo sarà presente con uno stand di 300 metri quadrati, realizzato dalla Regione e dalle camere di commercio abruzzesi. Proprio la rinnovata intesa con le camere di commercio, «è la conferma di quanto questa regione voglia tutta contribuire al proprio rilancio economico che naturalmente passa attraverso i numeri che può produrre il comparto del turismo».

Ricco il programma della due giorni milanese, dal 10 al 12 aprile: dalla presenza dello chef Niko Romito, testimonial di punta dell’Abruzzo terra del gusto e del benessere, all’attore e regista Maccio Capatonda, vincitore della seconda edizione di “Lol – Chi ride è fuori”. Domenica dopo l’incontro sul gusto, lo stand Abruzzo ospita il convegno “Sulle vie della transumanza, patrimonio culturale immateriale Unesco”. Lunedì invece è prevista la presenza del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, «con il quale le Regioni stanno lavorando per disegnare una linea comune di rilancio del turismo dopo il blocco dovuto al Covid», sottolinea Daniele D’Amario. Sempre lunedì spazio allo sport e ai grandi eventi con la presenza di Gabriele Gravina, Manuel Estiarte, Gaia Sabbatini e Paolo Nicolai. Il pomeriggio di lunedì sarà caratterizzato dalla presentazione da parte della camera di commercio Chieti-Pescara di due progetti turistici, mentre a seguire sarà la volta dei parchi nazionali e delle sovrintendenze archeologiche di Chieti-Pescara e L’Aquila Teramo. Martedì 12 chiude il Comune dell’Aquila con un convegno sulla Perdonanza Celestiniana alla presenza del sottosegretario, Lucia Borgonzoni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo, l'Abruzzo presenta alla Bit le sue bellezze: tra i testimonial Niko Romito e Maccio Capatonda

IlPescara è in caricamento