rotate-mobile
cinema

'Humanism', un film fra uomo e nevrosi girato a Pescara, Londra, New York e Torino

Lo presenta Michael Lindsay-Hogg, esordio alla regia per il giornalista Glauco Della Sciucca. Un'interessante opera prima cinematografica che parla anche pescarese. Nel cast Ezio Budini e Roberto Pedicini

Un uomo alla ricerca della propria identità, frammentata nel tempo e nello spazio, paradigma e metafora dell'individuo ai tempi di un modello di globalizzazione. E' il protagonista di "Humanism - A new comedy", film girato fra Pescara, Londra, New York e Torino nato da una collaborazione fra Glauco Della Sciucca, giornalista, scrittore e designer, al debutto come sceneggiatore e regista, e Sir Michael Lindsay-Hogg il cui nome alla regia è legato, solo per citarne alcuni, al documentario "Let it be" prodotto dai Beatles, a video per i Rolling Stones e ad alcune serie Tv.

Nel cast figurano Ezio Budini (protagonista), Roberto Pedicini, Huw Parmenter, Beth Lockhart, Randall Paul, Enrica Guidi, Véronique Vergari e Lorena Antonioni. Fra scorci di Londra e New York viene mostrata una Pescara insolita, con la sua architettura contemporanea: il ponte Flaiano, il ponte del Mare, l'Aurum. La colonna sonora del film - in uscita a dicembre - è di Piero Umiliani, le cui musiche originali accompagnano anche il trailer ufficiale, già disponibile su YouTube.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Humanism', un film fra uomo e nevrosi girato a Pescara, Londra, New York e Torino

IlPescara è in caricamento