menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pietro Rapini

Pietro Rapini

Incidente a Milano: morto un 23enne del Pescarese, era studente al Politecnico

Pietro Rapini ha perso il controllo della sua Vespa. Nonostante la rapidità dei soccorsi, per lui non c'è stato nulla da fare. È deceduto domenica 9 dicembre. La polizia locale sta adesso indagando per chiarire la dinamica

Ha perso il controllo della sua Vespa, finendo con violenza a terra dopo aver sbattuto contro un palo sul marciapiede. È morto così, per i gravissimi traumi riportati su tutto il corpo, un 23enne della provincia di Pescara.

Si chiamava Pietro Rapini e studiava Ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano. L'incidente è avvenuto proprio nel capoluogo meneghino, alle prime ore del mattino di domenica 9 dicembre, sul Cavalcavia delle Milizie che collega viale Cassala a via Troya.

Il giovane è stato immediatamente portato in codice rosso all'ospedale San Carlo, ma è deceduto poco tempo dopo. La polizia locale sta adesso indagando per capire cosa possa aver provocato il sinistro mortale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento