rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Alimentazione

Superfood: i migliori 10 da avere in dispensa e i falsi miti da conoscere

Non solo avocado, scopriamo quali sono i migliori superfood da inserire nella nostra dieta ma senza esagerare

Li chiamano superfood e sono quei cibi dal grande apporto nutrizionale ed energetico. Alimenti che ognuno di noi, salvo controindicazioni, dovrebbe inserire nella propria alimentazione quotidiana.

Non sono così inconsueti e nemmeno troppo difficili da reperire, eppure non tutti sono miracolosi e straordinari come si crede. Tanti sono i falsi miti legati ai superfood. A svelarli è la dottoressa Gloria Agliata, nutrizionista del team MioDottore, piattaforma leader nella prenotazione online di visite mediche e parte della Unicorn Docplanner. Vediamo allora tutto quello che c’è da sapere sui superfood, dalle proprietà ai falsi miti.

10 superfood da conoscere e amare

I superfood sono cibi funzionali e le loro proprietà influiscono sulle funzioni fisiologiche. Secondo la dottoressa Agliata ce ne sono almeno 10 da avere sempre in dispensa e da inserire nella propria routine alimentare.

  1. Yogurt: con probiotici e prebiotici agisce sul tratto gastrointestinale e sul sistema immunitario.
  2. Crucifere, ossia verdure come broccoli e cavolfiori: hanno proprietà antitumorali.
  3. Alga spirulina: ricca di vitamine, proteine, amminoacidi essenziali e acidi grassi (in particolare polinsaturi) aiuta a migliorare i livelli di colesterolo ematico.
  4. Melagrana: contiene vitamina A e C, sali minerali come il potassio e il fosforo e possiede proprietà antiossidanti.
  5. Fave di cacao: con flavonoidi, hanno proprietà antiossidanti.
  6. Spinaci: contengono vitamine e sali minerali, soprattutto il ferro, ma andrebbero consumati con il limone.
  7. Avocado: frutto esotico ricco di acidi grassi polinsaturi con azione antinfiammatoria.
  8. Quinoa: contiene un elevato contenuto di proteine, vitamine e sali minerali.
  9. Spezie: in particolar modo curcuma e zenzero, che hanno proprietà antiossidanti e antinfiammatorie e possono sostituire il sale.
  10. Olio evo: ricco di polifenoli, contrasta l’accumulo di colesterolo nel sangue, rallenta il processo di invecchiamento cellulare e ha proprietà antimicrobiche e antinfiammatorie.

Falsi miti dei superfood

I superfood, nonostante contengano molti elementi benefici per la nostra salute, non sono miracolosi. L’esperta raccomanda:

“Ciò che fa davvero la differenza non è il superfood in sé, ma l’alimentazione equilibrata; nello specifico, risulta inutile mangiare saltuariamente dei super-alimenti se però la dieta di tutti i giorni è sbilanciata. Inoltre, non bisogna confondere i superfood freschi da quelli in pillole, che contengono elevate concentrazioni della molecola bioattiva, la loro eventuale integrazione dovrà sempre essere supervisionata da un professionista.”

Importante è anche considerare le giuste quantità, ad esempio quelle dell’olio e il come usarlo all’interno delle preparazioni dei piatti. Va preferito a crudo.

La dottoressa Agliata avverte anche: “Sarebbe ideale che anche le spezie fossero in tavola ogni dì, soprattutto per ridurre i quantitativi di sale e cercare di riscoprire il sapore dei cibi. Mentre, l’avocado, lo yogurt e il cacao dovrebbero comparire in menu un paio di volte a settimana. Infine, per quanto riguarda la quinoa, meglio alternarla con altri cereali nell’arco della settimana.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superfood: i migliori 10 da avere in dispensa e i falsi miti da conoscere

IlPescara è in caricamento