rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Salute

Tornano le case della salute mobili in 6 comuni del Pescarese, visite mediche gratuite

Il tour delle case della salute mobili riprende lunedì 8 gennaio e toccherà i comuni di Pianella, Cepagatti, Loreto Aprutino, Penne, Farindola e Civitella Casanova

Riparte lunedì 8 gennaio da Pianella il progetto “Abruzzo in salute” della Provincia di Pescara finanziato dalla Regione Abruzzo con i fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), per portare con ambulatori mobili, le cosiddette “Case della Salute mobili”, i servizi sanitari di prossimità direttamente nei comuni abruzzesi.
Per la Asl di Pescara, le “Case della Salute mobili”  hanno già raggiunto, tra la fine di novembre e il mese di dicembre dello scorso anno, i primi cinque comuni del territorio: Pescara, Città Sant’Angelo, Collecorvino, Manoppello e Torre de’ Passeri.

Nel mese di gennaio 2024, il tour prosegue con le seguenti tappe: Pianella, piazza Nassiriya, dall’8 al 12 gennaio; Cepagatti, piazza San Rocco, dal 13 al 17 gennaio; Loreto Aprutino, piazza Garibaldi, dal 18 al 20 gennaio; Penne, contrada Campetto (area parcheggio palazzetto dello sport), dal 21 al 26 gennaio; Farindola, via San Rocco, dal 27 al 28 gennaio; Civitella Casanova, largo Felsani (lato Giardini pubblici), dal 29 al 31 gennaio. 

Gli abitanti di queste località potranno eseguire gratuitamente e senza impegnativa una serie di prestazioni sanitarie volte in particolare alla prevenzione dei tumori. Ci si potrà sottoporre con apparecchiature all’avanguardia a screening mammografico (mammografia), a screening del colon retto (consegna del kit di prelievo), della cervice uterina (Pap/Hpv Test), visita dermatologica e mappatura dei nei, spirometria, visita cardiologica. Il poliambulatorio mobile è attrezzato con diversi ambulatori, servizi igienici e attrezzatura diagnostica di ultima generazione. Il progetto risponde alla volontà di raggiungere le aree interne della regione, spesso caratterizzate da un'ampia distanza tra i centri abitati e gli ospedali più vicini.
«Il progetto "Case della Salute mobili in Abruzzo"», si legge in una nota dell'azienda sanitaria locale, «è un'iniziativa importante in relazione alle liste di attesa e per migliorare l'accesso alle cure sanitarie in tutto il territorio della nostra ASL. Si tratta di un'opportunità per accedere a cure sanitarie senza dover affrontare lunghi viaggi, particolarmente utile per le persone anziane, con disabilità o con difficoltà di mobilità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano le case della salute mobili in 6 comuni del Pescarese, visite mediche gratuite

IlPescara è in caricamento