rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Salute

Sì alla donazione di organi: Pescara è al nono posto della classifica nazionale

Si colloca nella Top Ten la città di Pescara per quanto riguarda la scelta di dire sì alla donazione di organi

È stata stilata la nuova classifica delle città con più i 100mila abitanti, 44 in totale in tutta Italia, in cui i cittadini hanno espresso chiaramente la loro volontà alla donazione di organi e tessuti. L’anno di riferimento è il 2022. Il consenso è stato registrato all’atto di emissione della carta d’identità elettronica nelle anagrafi dei 7.028 Comuni italiani in cui è attivo il servizio.

L'Indice è stato pubblicato in vista della 26ma Giornata nazionale della donazione degli organi, che si celebra domenica prossima 16 aprile.

Pescara si posizione al posto numero 9 ed è la prima delle grandi città centro-meridionali.

Al primo posto in assoluto e per il secondo anno consecutivo c’è Trento, la città più generosa tra tutte le italiane. Per quanto riguarda i piccoli borghi spicca quello di Geraci Siculo, in testa alla classifica dei piccoli comuni.

Per quanto riguarda i medi comuni spiccano Corato, in Puglia, tra le città di quasi 50mila abitanti, e Guardiagrele, in provincia di Chieti, al primo posto delle città con 5-30mila abitanti.

Ma torniamo alla classifica delle grandi città dove Pescara si guadagna un posto nella Top Ten.

Ecco di seguito la lista delle città più generose in Italia: Trento, Sassari e Livorno a parimerito, Verona, Padova, Cagliari, Ferrara, Firenze, Pescara e Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sì alla donazione di organi: Pescara è al nono posto della classifica nazionale

IlPescara è in caricamento