Consigli efficaci combattere il caldo in auto e prevenire eventuali malori

In estate, quando la temperatura è troppo alta, bisogna usare l’auto in modo furbo

L’afa non dà tregua e le temperature sono davvero troppo alte e insopportabili? Abbiamo per voi dei consigli utili su come combattere il caldo in auto per prevenire eventuali malori, giramenti di testa e momenti evitabilissimi di stress.

Quando a Pescara e in tutta Italia l’allerta è di livello 3, che è la più elevata, ossia "condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche" bisogna correre ai ripari, soprattutto quando si parla di auto.

Perché nell’abitacolo la temperatura può aumentare anche di 15 gradi in più rispetto a quella ambientale, superando persino i 50 gradi in totale. Se state pensando a una vacanza on the road o a spostarvi per un breve trafitto, ecco alcuni consigli per viaggiare al fresco in auto in estate.

Non dimenticare nessuno in auto

Non dimenticare nessuno in auto e nemmeno lasciarlo all’interno – anche coi finestrini leggermente abbassati – per qualche minuto o di più. Che siano bambini, anziani o anche cani o altri animali, il rischio di malori è altissimo.

Parcheggiare all’ombra

Se si riesce a parcheggiare all’ombra ben venga, altrimenti cercate comunque un riparo per la vostra auto. In giro è difficile, ma a casa potete scegliere bene dove mettere la macchina e, se avete spazio a disposizione, potete anche costruire un gazebo fai da te, per garantire la giusta copertura e ombra.

Usare bene l’aria condizionata

Evitare gli sbalzi di temperatura è importante per viaggiare bene in auto e soprattutto per non ammalarsi facendo “dentro e fuori”. La temperatura interna non deve essere superiore a 6 gradi rispetto all’ambientale. Inutile la funzione “ricircolo”, perché inefficace quando le temperature sono elevate. Inoltre, ricordate sempre di pulire il climatizzatore auto, per avere una buona prestazione.

Parasole e tende oscuranti

Questi prodotti sono utili per proteggere l’auto dai raggi del sole, così da non rovinare le plastiche interne e per abbassare la temperatura nell’abitacolo fino al 50%.

Non viaggiare nei giorni da bollino rosso

Se fa troppo caldo, evitate di mettervi in viaggio. L’asfalto assorbe calore 5 volte più di terra ed erba, creando una vera e propria “isola di calore”.

Idratarsi

Bere acqua è sempre importante, lo è ancor di più in estate, anche in viaggio. Portate con voi una bottiglietta e usate un frigorifero portatile o una borsa termica per tenerla fresca.

Come raffrescare velocamente l’auto in estate

Se l’auto è troppo calda, potete raffreddarla velocemente, abbassando manualmente la temperatura dai 10 ai 15 gradi. Il consiglio arriva dal Giappone: abbassare uno dei finestrini senza aprire lo sportello e cominciare a ‘pompare’ fuori l’aria calda, aprendo e chiudendo più volte la portiera opposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a soli 29 anni: Montesilvano piange Federica De Flavis

  • All'ospedale di Pescara è nato Filippo, il secondo figlio di Alessandro Di Battista [FOTO]

  • Ha una discussione con un automobilista, ciclista investito lungo corso Vittorio Emanuele

  • Sette migranti positivi nel cas di Moscufo, la rabbia di Sospiri: "Ora tamponi a tutti gli abitanti del paese"

  • Dopo Montesilvano anche a Silvi l'affascinante spettacolo dei delfini in mare [VIDEO]

  • Tragico schianto fra Pescara e San Giovanni Teatino: morto 15enne alla guida di uno scooter

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento