Pescara 2009: la presentazione ufficiale dell'evento

Oggi si è tenuta presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara, la conferenza stampa di presentazione dei Giochi del Mediterraneo che si svolgeranno a Pescara ed in Abruzzo dal 26 giugno al 5 luglio. Un evento di portata internazionale

"I Giochi del Mediterraneo 2009 sono ufficialmente iniziati questa mattina". A dirlo, le principali cariche politiche abruzzesi e dello sport italiano presenti presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara, dove si è tenuta la conferenza stampa di presentazione ufficiale di Pescara 2009.

In sala erano presenti i giornalisti delle principali testate nazionali e locali, esponenti del mondo politico abruzzese ed i vertici dello sport italiano. Un'ora e mezza circa in cui hanno preso la parola anche il sindaco di Pescara Albore Mascia, neo eletto, l'assessore regionale allo Sport Carlo Masci, il Commissario Straordinario per i Giochi Mario Pescante ed il Presidente del Comitato Internazionale dei Giochi Amar Addadi.

Ad aprire l'incontro, è stato proprio il neo eletto sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia, che ricorda come, nel 2001, fosse assessore comunale quando si decise di iniziare l'avventura della candidatura ai Giochi e la successiva assegnazione alla città abruzzese.

Mascia ha poi ringraziato tutti coloro che hanno collaborato alla candidatura prima, e poi alla realizzazione dei Giochi in città, un evento straordinario di importanza cruciale per l'intero Abruzzo, colpito duramente dal terremoto del 6 aprile scorso. Proprio Pescara, ha proseguito Mascia, si pone come motore dell'intero Abruzzo, capace di sostenere le zone più in difficoltà verso una difficile ma possibile ripresa.

Carlo Masci, assessore regionale allo Sport, parla di un vero e proprio miracolo, ricordando come ci siano stati momenti difficili in cui qualcuno, addirittura, pensava di abbandonare l'impresa e fare disputare i Giochi in un altra sede. Una sfida vinta dall'intero Abruzzo, che dimostra così come il carattere forte e tenace possa portare a raggiungere obiettivi di livello internazionale.

Mario Pescante, abruzzese di nascita, contraddice simbolicamente le parole di Mascia, preferendo al miracolo, l'impegno e l'abilità di tutti coloro che hanno lavorato duro, giorno e notte, affinchè la macchina dei Giochi si mettesse in moto per portare a termine tutti gli obiettivi da realizzare.

"C'è l'abbiamo fatta, sono commosso, è una storia bellissima che l'intero panorama internazionale dovrà conoscere per capire quanto la forza degli abruzzesi sia grande" ha proseguito Pescante. Che poi ha dato qualche cifra, come quella del pareggio di bilancio, un risultato fantascientifico fino a qualche mese fa, considerando che si partiva da una situazione debitoria di 37 milioni di euro.

Pescante ha poi ceduto la parola ad Amar Addadi, Presidente del Comitato Internazionale dei Giochi, che si è complimentato con tutti per il risultato ottenuto, una vittoria per tutto l'Abruzzo e che sicuramente colloca la nostra regione in uno scenario internazionale di grande richiamo, non solo dal punto di vista sportivo.

Proiettato nella sala anche un video di presentazione dei Giochi, che mostra i principali impianti della Regione dove si svolgeranno le manifestazioni sportive. Un evento che porterà in Arbuzzo oltre quattro mila atleti provenienti da 23 Paesi diversi, che si cimenteranno in 30 discipline diverse. Il massimo numero di partecipanti nella storia dei Giochi.

Infine, spazio per Fabrizia D'Ottavio, la campionessa olimpica di ginnastica, che ha fatto un caloroso augurio a tutti gli atleti partecipanti, ringraziando tutti per essere stata nominata sindaco del Villaggio Mediterraneo, il complesso dove saranno ospitati gli atleti e le delegazioni di tutti i Paesi, inagurato stamane.

In chiusura, Marco Balich, produttore esecutivo della Cerimonia d'Apertura di venerdì 26 giugno allo Stadio Adriatico, ha descritto i principali momenti del lungo ed emozionante spettacolo che partirà giovedì 25 giugno con la partenza degli idrofori e l'Anfora Madre con l'acqua del Mediterraneo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento