L'Abruzzo punterà sul cicloturismo al Bit di Milano

L'assessore Febbo ha annunciato la partecipazione della Regione Abruzzo alla Borsa internazionale sul turismo in programma a Milano dal 9 all'11 febbraio

Sarà incentrata sul lancio della rete bike friendly e del cicloturismo la presenza della Regione Abruzzo alla prossima Borsa internazionale del turismo di Milano in programma dal 9 all'11 febbraio, il più importante marketplace per la promozione del prodotto Italia.

ARRIVA IL CORSO PER DIVENTARE GUIDA TURISTICA IN BICI

Lo ha fatto sapere l'assessore Febbo, aggiungendo che la nostra terra ha un potenziale attrattivo per il cicloturismo naturale, storico e religioso, molto importante e che sarà valorizzato grazie agli investimenti e progetti portati avanti dalla Regione, mentre il direttore dipartimento turismo De Sanctis ha aggiunto:

Nello specifico nello stand della Regione Abruzzo sono state organizzate 2 specifiche conferenze stampa con ospiti di spessore nazionale competenti per settore di cui avremo la diretta facebook.  Lunedì 10 febbraio sarà presentato ed illustrato la rete Bike Friendly, disciplinato attraverso uno specifico disciplinare sul turismo attivo e sostenibile, dove interverranno Sebastiano Venneri, responsabile nazionale turismo di Legambiente, Ludovica Casellati, giornalista, scrittrice, direttore di Viagginbici.com e Giuseppe “Peppone” Calabrese conduttore Linea Verde Rai 1. Mentre martedì verrà presentato l’Abruzzo più autentico alla riscoperta del proprio patrimonio culturale e spirituale attraverso i riti della settimana di Pasqua. Con la presenza di Roberta Scorranese, scrittrice e giornalista del Corriere della Sera e Giuseppe “Peppone” Calabrese, conduttore di Linea Verde Rai1.

Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo, evidenzia come la nostra regione sia una terra adatta e nata per attività come cicloturismo, arrampicata, trekking, ciaspolate, sci alpinismo, subacquea, turismo a cavallo e tante altre declinazioni che portano e porteranno sempre più turisti, sia italiani e stranieri, alla scoperta di un territorio ricco di peculiarità all'insegna del rispetto e della sostenibilità ambientale.

L'assessore Febbo ha concluso:

L’Abruzzo sarà a Milano per promuovere innanzitutto le sue bellezze ed il suo patrimonio culturale ma anche per lanciare un segnale ben preciso, ovvero di far sentire all’interno del sistema turistico italiano la presenza di una Regione vicina agli operatori, con una governance turistica ben definita, ricca di progettualità, capace di offrire servizi e pronta alle nuove sfide per poter accogliere tanto sulla costa quanto sulle nostre meravigliose montagne migliaia turisti e visitatori

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ristoratrice pescarese Marilena Di Stilio del locale "La Pecora Nera" si lancia nel mondo dei film per adulti

  • Cadavere di un uomo rinvenuto in un'automobile nell'area di risulta - FOTO -

  • Muore davanti alla moglie incinta ed alla figlia: dramma a Montesilvano

  • Pescara dà l'ultimo saluto alla storica edicolante del centro Mirella Mattioli

  • Rissa in via Verrotti a Montesilvano, intervengono forze dell'ordine e ambulanza

  • Giovane si lancia dal balcone per gioco e finisce in ospedale in gravi condizioni

Torna su
IlPescara è in caricamento