Servono nuove piste ciclabili in città per l'arrivo della ciclovia adriatica: l'appello di Pescarabici

L'associazione ha scritto al sindaco e all'assessore alla mobilità in merito al progetto della pista ciclabile che collegherà la provincia di Venezia a quella di Foggia

Pescara deve fare la sua parte da protagonista per il progetto della ciclovia adriatica, che prevede la realizzazione di una maxi pista ciclabile, mettendo in collegamento i tratti già esistenti, dalla provincia di Venezia fino alla provincia di Foggia attraversando 6 regioni e 17 province.

STOP AI LAVORI PER LA NUOVA PISTA CICLABILE ZONA AURUM

Per questo, l'associazione Pescarabici Fiab ha scritto al sindaco Masci e all'assessore alla mobilità per chiedere che la città si prepari ad accogliere nel migliore dei modi l'importante infrastruttura, considerando che molte delle piste ciclabili presenti in città, soprattutto quella del lungomare che dovrebbe essere direttamente interessata dalla ciclovia adriatica, non sono adeguate ed idonee.

È vero, il territorio comunale è già attraversato dalla Bike to Coast; ma noi riteniamo che questo tracciato, sul lungomare per capirci, non sia all’altezza né delle prestazioni annunciate (in termini di offerta) né richieste (in termini di domanda), e la saturazione estiva ne è una significativa testimonianza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La ciclovia turistica deve essere progettata, realizzata e gestita con l’obiettivo che la circolazione dei ciclisti avvenga in un contesto sicuro e piacevole, quindi protetto dai diversi tipi di rischi, non solo quelli più frequenti e comuni nelle tipologie dei sedimi utilizzati per infrastrutture ma anche più in particolare in relazione agli specifici contesti attraversati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controlli nelle case per verificare se si è residenti: "Non aprite la porta, è una truffa"

  • Coronavirus in Abruzzo, calano i contagi: 52 nuovi casi, i dati aggiornati

  • All'ospedale di Pescara diagnosi in 3 minuti per le polmoniti da Covid19 grazie ad un software donato da Petruzzi

  • Coronavirus, impennata di guariti in Abruzzo: 38 pazienti hanno superato il Covid-19 nelle ultime ore

  • Coronavirus, il medico Staffilano: "Attenzione ai primi sintomi cardiologici post malattia”

  • Torna troppo tardi a casa dallo studio, avvocato multato di 550 euro dalla Guardia di Finanza

Torna su
IlPescara è in caricamento