Incendio in via Lazio: l'alloggio era stato murato dal Comune

Era stato più volte occupato abusivamente l'alloggio popolare dal quale l'altra notte è scoppiato l'incendio che ha interessato uno degli stabili in via Lazio a Montesilvano

Era stato murato diverse volte dal Comune di Pescara, proprietario dello stabile, l'alloggio dal quale l'altra notte è partito l'incendio che ha interessato una palazzina popolare in via Lazio a Montesilvano. Lo ha fatto sapere l'assessore Allegrino, commentando la notizia.

INCENDIO NELLE CASE POPOLARI DI VIA LAZIO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora il Comune attende la relazione dei vigili del fuoco: "Poi valuteremo se presentare una denuncia. L’alloggio, per motivi di sicurezza e perché attualmente è manchevole dei requisiti di assegnazione, visti i danni prodotti, verrà nuovamente sottoposto a misure straordinarie di protezione. La presenza di abusivi viene sempre e tempestivamente segnalata alla Procura della Repubblica affinché scatti la denuncia nei loro confronti”. Ricordiamo che nell'incendio non ci sono stati feriti: la persona che pare avesse occupato l'appartamento è infatti riuscita ad uscire in tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento