Pavimentazione da giardino: quale scegliere e costi

Chi possiede uno spazio verde a cielo aperto potrà decidere se pavimentarlo tutto o in parte: guida alla scelta della pavimentazione da giardino migliore, i costi e le relative agevolazioni

Casa con giardino a Pescara? Uno spazio verde in cui volete trascorrere più tempo? Rendetelo migliore optando per una buona pavimentazione da giardino. In questo modo potrete muovervi agilmente nella zona esterna della vostra casa evitando di calpestare aiuole, fiori e terra, magari bagnata!

Che sia piccolo o grande poco importa, ciò che conta è rendere calpestabile l’outdoor in parte, creando dei viottoli, o del tutto, rendendo il giardino un vero e proprio ambiente esterno collegato col resto dell’abitazione.

Ma quale pavimentazione outdoor scegliere? Quanto costa il materiale e la posa? Ci sono agevolazioni? Rispondiamo punto per punto.

Vari tipi di pavimentazione da giardino

Per rendere calpestabile il giardino, bisogna scegliere il materiale giusto. Deve avere caratteristiche precise, in particolar modo deve essere pratico e indubbiamente resistente. Ogni tipologia, in base alle sue proprietà e non solo, presenta prezzi diversi, quindi orientatevi anche in base al vostro budget.

  • Pietra. Si integra alla perfezione con la naturalezza dello spazio esterno e regala un tocco rustico all’outdoor.
  • Ghiaia naturale. Si tratta di una scelta economica perfetta anche per le piante.
  • Parquet. Materiale elegante e raffinato (e anche costoso) che è resistente ma richiede di una continua manutenzione.
  • Calcestruzzo lucidato. È resistente e vanta una manutenzione davvero adatta a tutti.
  • Ceramica. Resistente, conveniente e disponibile in vari colori. 
  • Mattoni d’argilla. Soluzione naturale ed economica.  
  • Pannello di gomma. Offre una buona azione isolante ed è perfetta per chi desidera qualcosa di pulito e minimale.  

Pavimentazione da giardino: quanto costa?

Come ogni lavoro di muratura e ristrutturazione, anche la pavimentazione da giardino prevede un costo che cambia in base a chi posa il materiale, al costo del pavimento e alla superficie da ricoprire. Ad esempio, gres e mattonelle sono tra le soluzioni più costose, perché oltre ai vari costi fissi, bisogna considerare anche la realizzazione del massetto.

Per risparmiare moltissimo, senza rinunciare alla creazione di viottoli, potete optare per soluzioni con ciottoli, ghiaia o asfalto.

Una soluzione temporanea e ugualmente economica è quella che prevede la posa a secco. Si fa con uno strato di ghiaia o pietrisco sui cui poi va messa la sabbia e in seguito le lastre. È una buon compromesso per chi vuole spendere poco ed è facilissimo da rimuovere.

Pavimentazione da giardino: le agevolazioni fiscali

Fino al 31 dicembre si ha diritto al rimborso Irpef pari al 50% della spesa sostenuta fino a un massimo di 96000 euro. I materiali devono essere diversi da quelli esterni, a meno che non si tratta di aree condominiali. Si può usufruire dell’aliquota Iva agevolata al 10% per quanto riguarda manodopera, progettazione, trasporto e posa. I materiali edili, invece, prevedono l’aliquota classica al 22%.  

Contatti a Pescara

Per valutazioni sulla migliore pavimentazione da giardino, per preventivi e costi di manodopera, potete consultare alcuni esperti in zona:

I materiali per la pavimentazione online

Pavimento in legno

Piastrelle ad incastro

Piastrelle in polipropilene

Pietra naturale Granito

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Quando si accendono i riscaldamenti centralizzati a Pescara? La data

  • Finestre nuove: detrazioni fiscali del 50% per cambiare gli infissi e contrastare il freddo

  • Farfalline e insetti nella dispensa: come farli sparire una volta per tutte

Torna su
IlPescara è in caricamento