Enrico Remigio di Scafa è il primo concorrente della nuova edizione di "Chi vuol essere milionario"

Il concorrente del pescarese è nato e cresciuto nella nostra città, dove ha frequentato il liceo Classico, ma vive e lavora a Singapore

Si chiama Enrico Remigio, è di Scafa ha 30 anni ed è il primo concorrente della nuova edizione di "Chi vuol essere milionario", il programma di Canale 5 condotto da Gerry Scotti in onda questa sera, mercoledì 22 gennaio.
Il concorrente pescarese è nato e cresciuto nella nostra città, dove ha frequentato il liceo Classico di Pescara, ma vive e lavora a Singapore.

Enrico Remigio di Scafa arriva a quota 300mila euro a "Chi vuol essere milionario", resta solo la domanda da un milione

Infatti, dopo gli studi e la laurea all'università Bocconi di Milano, si è trasferito a Taiwan e per lavoro è rimasto in Oriente. Nella sua corsa al milione è stato accompagnato dalla mamma, da un'amica e dal papà Sandro che potrà essere utilizzato come aiuto. Invece la compagna, di nazionalità francese, vive in Thailandia. 

Al momento, ore 22:22, ha già Remigio ha già raggiunto il primo traguardo dei 3mila euro.
Per seguire la diretta basta cliccare sul seguente link: https://www.mediasetplay.mediaset.it/diretta/canale5_cC5

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

enrico remigio chi vuol essere milionario-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Coronavirus, l'Abruzzo piange altre 4 vittime: erano tutte di Pescara e provincia

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Movida Pescara, due persone denunciate per ubriachezza molesta e 9 multate perché senza mascherina

Torna su
IlPescara è in caricamento