Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Ambulanti e residenti protestano per chiedere la riapertura del mercato di San Giuseppe

Commercianti e cittadini si sono ritrovati nell'area di via Passolanciano e via Matese dove fino a marzo venivano installate le bancarelle

 

Una manifestazione di protesta spontanea e non organizzata è quella che è stata messa in atto dai venditori ambulanti (produttori compresi) del mercato di San Giuseppe a Pescara e dai residenti della zona.
Commercianti e cittadini si sono ritrovati nell'area di via Monti Aurunci dove fino a marzo venivano installate le bancarelle.

A guidare la protesta uno dei venditori, Lorenzo Bosi: «Nel lavoro noi commercianti e produttori del mercato quotidiano di san Giuseppe in via Monti Aurunci a Pescara troviamo la nostra dignità. La stessa dignità di cui l'assessore comunale al Commercio, Alfredo Cremonese, vuole privarci non concedendoci la possibilità di lavorare onestamente e con prodotti a km 0. A Pescara si preferisce far vendere pomodori turchi in supermercati chiusi anziché prodotti nostrani all'aperto. Noi vogliamo ripartire e vogliamo lavorare come tutto il resto dell'italia sta già facendo».

Ai venditori si aggiungono le parole dei residenti che parlano di «vergogna» e chiedono a gran voce la riapertura delle vendite del mercato.

Copyright 2020 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento