VIDEO | L'operazione di bonifica della spiaggia 'Cala di Ulisse' a Montesilvano

Come annunciato nei giorni scorsi l'amministrazione comunale, tramite la polizia locale con l'ausilio delle altre forze dell'ordine, è intervenuta per ridare decoro al tratto a ridosso della pineta, tra gli stabilimenti "La Saturnia" e "Il Brigantino"

Come annunciato nei giorni scorsi l'amministrazione comunale di Montesilvano, tramite la polizia locale con l'ausilio delle altre forze dell'ordine, è intervenuta per ridare decoro a un tratto di spiaggia particolarmente pregiato nel lungomare zona sud, a ridosso della pineta, tra gli stabilimenti "La Saturnia" e "Il Brigantino". Un tratto di spiaggia caratterizzato da particolarissime dune di sabbia ma anche, purtroppo, da deposito spesso selvaggio di imbarcazioni di ogni dimensione, in molti casi abbandonate.

L'area è denominata Cala di Ulisse, e l'operazione di sgombero è iniziata stamattina. Dal litorale sono stati rimossi 30 natanti lasciati in maniera abusiva sul sito. Ma la zona è stata per anni anche ricettacolo di rifiuti e di materiali inquinanti come gomme, plastica e pezzi di ferro, spesso nascosti sotto la sabbia e in ogni caso pericolosissimi. Inoltre sono stati registrati anche numerosi episodi di microcriminalità, risse e spaccio di droga che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine, dopo anni di lamentele e di appelli dei bagnanti ma anche dei semplici passanti che non ne potevano più di assistere impotenti a questo scempio.

La bonifica ha avuto anche una significativa valenza igienico-sanitaria, in una città a vocazione turistica come Montesilvano. Ora il litorale in questione verrà restituito alla città sotto forma di spiaggia libera, completamente pulita. In attesa futura di nuovi lavori di miglioramento e abbellimento. Nell’ordinanza il primo cittadino chiedeva la rimozione dei natanti il 5 luglio 2021 disponendo il divieto di utilizzare l’area di alaggio adiacente alla concessione “La Saturnia” per la stagione balneare 2021 in corso.

Con successiva ordinanza n. 59 del 12 luglio 2021 si è disposto di assegnare sette giorni, ovvero fino al 19 luglio 2021, ai proprietari delle imbarcazioni per rimuovere le stesse dall’area di alaggio. “Ai proprietari delle imbarcazioni presenti nell’area di alaggio adiacente alla concessione “La Saturnia” era stata obbligata la rimozione dei natanti entro e non oltre la giornata di ieri - afferma il sindaco Ottavio De Martinis - L’area verrà bonificata e restituita alla città come spiaggia pubblica aperta a tutti".

Copyright 2021 Citynews

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | L'operazione di bonifica della spiaggia 'Cala di Ulisse' a Montesilvano

IlPescara è in caricamento