Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | È finito lo sciopero della fame e della sete della madre di un bimbo autistico: "Ha vinto mio figlio ma perde il Paese"

 

La donna, che aveva iniziato ieri lo sciopero della fame e della sete protestando davanti alla sede della Regione in via Conte di Ruvo per un problema burocratico legato alle terapie del figlio autistico, ha ottenuto quanto richiesto e quanto stabilito anche da un giudice, interrompendo così nel pomeriggio di oggi la protesta.

Marie Hèlène Benedetti, infatti, potrà portare il figlio a Vasto, città dove vive con la sua famiglia, per le terapie di riabilitazione. Ma si dice amareggiata per aver dovuto protestare in modo eclatante e vigoroso per ottenere un semplice diritto

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento