rotate-mobile

VIDEO | L'intelligenza artificiale per gestire il traffico: scelte mirate e con l'app ViviPescara situazione in tempo reale

A presentare l'innovativo progetto che si sta portando avanti con il partner tecnologico Bbs e finanziato attraverso fondi Sus (Sviluppo urbano sostenibile) è l'assessore comunale alla Mobilità Luigi Albore Mascia: grazie al sistema che coinvolge anche il tpl si avranno dati reali per fare scelte amministrative ponderate e i cittadini potranno contribuire e muoversi più agevolmente su strada

C'è un problema in tutte le città italiane e probabilmente del mondo che attanaglia sia amministratori che cittadini per ragioni diverse: il traffico. Per i primi fare scelte su meri dati tecnici è sempre complicato e le contestazioni sono costanti; per i secondi muoversi in città diventa a volte un vero e proprio inferno.
La soluzione è nell'intelligenza artificiale messa a servizio del pensiero e l'operatività dei tecnici che grazie a questa potranno avere un flusso di dati reali per avere davvero contezza di quello che avviene sulle strade cittadine. Non solo. Grazie alla funzionalità al nuovo sistema legata e presente nella app Vivi Pescara tutti potremo facilmente vedere dove conviene passare evitando così le strade congestionate. Un quadro dentro il quale inevitabilmente si inserisce anche il trasporto pubblico e reso possibile grazie al lavoro che si sta facendo con il partner tecnologico Bbs e finanziato attraverso fondi Sus (Sviluppo urbano sostenibile).

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

“Si parla tanto di intelligenza artificiale in maniera diffusa e a volte inappropriata – spiega quindi l'assessore comunale alla Mobilità Luigi Albore Mascia -; in questo caso invece aiuta gli amministratori, quelli che ci sono e ci saranno, ma soprattutto aiuterà i cittadini. Attraverso questo sistema concludiamo un progetto assai significativo che va nella direzione di acquisire dati oggettivi relativi alla viabilità, tema sempre divisivo, che possono essere utili poi per le decisioni che gli amministratori devono assumere, ma anche interagendo con i cittadini che a loro volta possono fornire elementi attraverso la App in dotazione al Comune 'ViviPescara' operativa già da diversi mesi e in cui tra l'altro, la sezione mobilità è la seconda più cliccata e utilizzata”.

“Facciamo un salto di qualità. Questo vol dire che decisioni che riguardano la mobilità sono intanto condivise con l'ente che gestisce il trasporto pubblico locale che ha un ruolo significativo, saranno assunte non assunte solo in maniera tecnica, ma soprattutto in maniera oggettiva sulla base di dati reali”.

Copyright 2024 Citynews

Video popolari

IlPescara è in caricamento