rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024

VIDEO | Premio Parete 2024 a Magda Bianco, dirigente della Banca d’Italia

Il nome della vincitrice, per la prima volta una donna, è stato annunciato dal giornalista Aldo Cazzullo, ospite d’eccezione della cerimonia intitolata alla memoria di Ermando Parete, vice brigadiere della guardia di finanza, testimone degli orrori della Shoah.

Magda Bianco, dirigente della Banca d’Italia, è la vincitrice del premio Parete 2024. Lo ha annunciato, nella mattina del 31 maggio, il giornalista e scrittore Aldo Cazzullo, invitato a partecipare alla cerimonia dedicata a Ermando Parete, vice brigadiere del corpo della guardia di finanza, scomparso nel 2016.

«Se volete dare un vostro contributo, dovete studiare, raggiungere l’eccellenza con passione». Così Donato Parete, figlio di Ermando, a margine dell’iniziativa, che ha visto protagonisti gli studenti del liceo scientifico “Galileo Galilei” di Pescara.

“La memoria di Ermando Parete e le nuove generazioni”. Questo il titolo della cerimonia, che si è svolta alla caserma della guardia di finanza di Pescara intitolata proprio al vice brigadiere, originario di Abbateggio (Pescara), deportato a Dachau durante il secondo conflitto mondiale, vittima superstite e testimone attivo degli orrori della Shoah. All’evento, che quest’anno si è svolto in concomitanza con il 250esimo anniversario di fondazione della Guardia di Finanza, sono intervenuti: il Prefetto della Provincia di Pescara, Flavio Ferdani, il comandante Regionale Abruzzo, generale di brigata Germano Caramignoli, Antonio Di Marco, Presidente dell’associazione “I Borghi più belli d’Italia” per Abruzzo e Molise e Donato Parete, figlio di Ermando e fondatore del “Premio Parete”.

Ospite d’eccezione il giornalista Aldo Cazzullo, che ha ricordato ai ragazzi quanto sia importante il valore della memoria e della resistenza, «di cui non sono stati protagonisti solo i partigiani, ma carabinieri, militari, giovani, donne, militari», ha precisato. E’ stato Cazzullo a proclamare il vincitore del Premio Parete 2024, «una donna, per la prima volta», ha sottolineato. Magda Bianco, nata a Bergamo nel 1960, si è laureata con lode in Economia e commercio all’università di Bergamo. Vanta un’esperienza formativa anche a Londra. Entrata in Banca d’Italia nel 1989, la lunga carriera professionale l’ha portata ad assumere la guida del nuovo dipartimento Tutela della clientela ed educazione finanziaria. Riceverà il premio in autunno, all’università Bocconi di Milano.  

Premio Parete 2024

Copyright 2024 Citynews

Video popolari

IlPescara è in caricamento