rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022

VIDEO | Riaperta la pineta dannunziana: la città in festa

Nel giorno in cui ricorre la nascita del Vate, il polmone verde riapre i cancelli alla comunità, soddisfatte le istituzioni, il messaggio dei bambini ai grandi: "Proteggiamo la natura"

Una grande festa animata dalle voci dei bambini che ormai da sette mesi non risuonavano più nel cuore verde della città. E' stata riaperta ufficialmente questa mattina la pineta dannunziana, proprio nel giorno in cui ricorre, ricorda il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri, la nascita di Gabriele d'Annunzio. Un taglio del nastro decisamente particolare quello di oggi con il nastro fatto dei pensieri che proprio i bambini delle scuole pescaresi hanno voluto lasciare ai più grandi raccontando cosa, per loro, rappresenta la natura e perché noi dobbiamo, per loro, tutelarla. Hanno portato anche un pino da piantare a simboleggiare la rinascita dopo il tragico incendio che ha rischiato di cancellare, il primo agosto 2021, quello che è, da sempre, uno dei simboli della città che proprio il Vate, con la sua Pioggia nel pineto, ha reso iconico nel mondo. Tra i presenti ai festeggiamenti della riapertura il presidente della Regione Marco Marsilio, il sindaco di Pescara Carlo Masci, il vicesindaco Gianni Santilli, il capogruppo regionale della Lega Vincenzo D'Incecco insieme al consigliere regionale Luca De Renzis, il capogruppo regionale di Fratelli d'Italia Guerino Testa, la giunta comunale, tanti cittadini, ma anche associazioni a cominciare dalla Fidas, i ciclisti che ne hanno vestito i colori e la guardia ecozoofila,

“Siamo felici di avere contribuito con i fondi raccolti dal festival dannunziano e con uno stanziamento del consiglio regionale – sottolinea Sospiri -. Ora dobbiamo capire come proteggere questo giacimento così importante, ma anche così aggredibile”. Per Santilli è una giornata di festa quella di oggi. Il vicesindaco ricorda gli interventi fatti dopo quanto avvenuto nell'agosto scorso. “Sono stati portati avanti soprattutto interventi di messa in sicurezza e abbiamo risistemare l'area intorno al laghetto. Abbiamo rimesso le staccionata e ridelimitato le aree. Per adesso ci tenevamo a riaprire e rimettere a disposizione della cittadinanza quest'area. Ora dobbiamo continuare sugli altri interventi nel comprato tre, mentre – annuncia – inizieranno la prossima settimana i lavori del comparto 5”. “La pineta si presenta nella maniera più bella – aggiunge Masci -. Ci sarà ancora tanto da fare, stiamo lavorando perché anche il comparto 5 quasi completamente distrutto, torni lussureggiante come in passato, con i tempi della natura”.

Copyright 2022 Citynews

Video popolari

VIDEO | Riaperta la pineta dannunziana: la città in festa

IlPescara è in caricamento