rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | L'Abruzzo come modello di convivenza pacifica con gli orsi: se ne parla a 'Le Iene'

L'inviato Cizco ha incontrato il colonnello dei carabinieri forestali Luciano Sammarone, direttore del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, nonché la guardiaparco Michela Mastrella e la biologa Roberta Latini

Dopo l'uccisione di un runner da parte di Jj4 a Caldes, in un bosco della Val di Sole, la trasmissione televisiva di Italia 1 "Le Iene" è andata a verificare come vanno le cose in Abruzzo, che ospita 50 orsi bruni marsicani. Il servizio è andato in onda durante la puntata di ieri, 9 maggio. L'inviato Cizco ha incontrato il colonnello dei carabinieri forestali Luciano Sammarone, direttore del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise, cercando di capire perché nella nostra regione sembrino esserci meno problemi rispetto al Trentino.

È stato poi il turno di alcune persone che abitano nel territorio del parco, come ad esempio una signora di Lecce dei Marsi: tutti hanno raccontato la propria esperienza, spiegando che, nonostante gli inevitabili disagi causati dall'orso nelle loro proprietà quando l'animale è in cerca di cibo, la convivenza è comunque pacifica e, in sostanza, quel plantigrado non dà loro fastidio. Cizco ha anche intervistato la guardiaparco Michela Mastrella, che ha ricordato Juan Carrito, le sue marachelle e la sua triste fine (avvenuta lo scorso gennaio), e la dottoressa Roberta Latini, biologa e responsabile dell'ufficio studi e ricerche faunistiche del Parco nazionale d'Abruzzo.

Video popolari

IlPescara è in caricamento