rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024

VIDEO | Operazione della polizia contro le baby gang, a Pescara nelle aree più degradate della città

Il bilancio del blitz posto in essere dalla polizia vede 41 persone, di cui 4 minori, e denunciate a piede libero 74 persone, 24 delle quali minori

Vasta operazione della polizia in diverse province del territorio nazionale, compresa quella di Pescara, nella mattinata di venerdì 15 dicembre.
Tramite l’impiego di più di 500 poliziotti, coordinati dallo Sco (servizio centrale operativo della polizia), si è conclusa una vasta operazione di polizia giudiziaria in 14 province (Arezzo, Bari, Catania, Genova, Milano, Modena, Napoli, Palermo, Padova, Pescara, Reggio-Emilia, Rovigo, Salerno e Verona), teatro di recenti episodi delittuosi riconducibili a gruppi criminali giovanili.

L’attività è stata svolta dalle squadre mobili e dalle Sisco competenti, che, dopo preliminari investigazioni su soggetti e luoghi ritenuti connessi alle devianze giovanili, hanno valorizzato il patrimonio informativo acquisito dai predetti uffici della polizia nell’ambito dell’azione di contrasto alla criminalità giovanile e allo street bullying. Le indagini sono state svolte anche attraverso mirati monitoraggi di alcuni social.

A supporto degli uffici investigativi hanno operato 135 equipaggi dei reparti prevenzione crimine e alcune unità cinofile per lo svolgimento delle attività antidroga. Una quarantina di persone, di cui circa il 25% minorenni, sono state tratte in arresto e ne sono state denunciate circa 70, di cui 1/3 minorenni. Sono state sequestrate pistole, armi da taglio e tirapugni, nonché centinaia di dosi di droga, alcune delle quali nei pressi di un istituto scolastico, e diverse somme di denaro per un totale di circa 10mila euro, perlopiù provenienti dallo spaccio. Gli interventi hanno riguardato soprattutto aree di aggregazione giovanile e in contesti contigui al mondo dei trapper.

A Pescara, le operazioni si sono concentrate nelle zone di maggior degrado, nonché nelle aree già teatro di aggressioni in pregiudizio di minori. Nel dettaglio, nel corso del blitz in tutta Italia, sono state arrestate 41 persone, di cui 4 minori, e denunciate a piede libero 74 persone, 24 delle quali minori. Nel medesimo contesto sono state inoltre controllate e identificate, complessivamente, 6342 persone, delle quali 2287 minori, e sono stati controllati 1485 veicoli, anche attraverso 194 posti di controllo; sono state contestate 124 contravvenzioni al Codice della Strada, e sequestrati 27 veicoli. L’attività ha consentito, tra le altre cose, di avviare 13 procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di prevenzione personali, nonché per la chiusura, ai sensi dell’articolo 100 del Tulps, di pubblici esercizi e locali notturni. Infine, all’esito della vasta operazione odierna sono stati sequestrati, complessivamente, oltre 12 chilogrammi di stupefacente, del tipo cocaina, cannabinoidi ed eroina; sono stati sottoposti a sequestro anche coltelli, tirapugni e altri oggetti atti ad offendere. Sono state sequestrate tre pistole delle quali una in provincia di Salerno considerata come arma “alterata” e utilizzata per un tentato omicidio. L’attività investigativa menzionata è stata coordinata dalle competenti Autorità giudiziarie, anche per le determinazioni sulle misure precautelari adottate.

Copyright 2023 Citynews

Video popolari

VIDEO | Operazione della polizia contro le baby gang, a Pescara nelle aree più degradate della città

IlPescara è in caricamento