Domenica, 14 Luglio 2024

VIDEO | Il sindaco Masci: "Meno incidenti grazie alle telecamere ai semafori, multato solo lo 0,24% dei veicoli transitati"

Il primo cittadino di Pescara, Carlo Masci, snocciola i dati relativi alle contravvenzioni elevate con il sistema Velocar attualmente installato in 6 punti della città

«Gli incidenti a Pescara sono diminuiti grazie alle azioni di prevenzione che abbiamo messo in campo in questi anni e tra di esse ci sono anche le telecamere ai semafori».
A sottolinearlo è il sindaco Carlo Masci che presenta un resoconto dei numeri relativi sia agli accessi di veicoli nel capoluogo adriatico, sia al numero di infrazioni rilevate dai Velocar, ovvero dalle telecamere installate sugli impianti semaforici.

Insieme a lui il comandante della polizia locale, Danilo Palestini, il maggiore Giorgio Mancinelli e il presidente della commissione Sicurezza, Armando Foschi. 

Attualmente questo sistema di rilevazione delle infrazioni è installato lungo la via Tiburtina Valeria all'incrocio con via Stradonetto, in via Enzo Ferrari, in piazza Le Laudi, all'incrocio tra via Gabriele d'Annunzio e via Conte di Ruvo, in via Tirino all'incrocio con strada Colle Renazzo e in piazza Duca d'Aosta. 

Poi il primo cittadino tiene a precisare con le telecamere ai semafori è stato multato solo lo 0.24% dei veicoli transitati: da gennaio 2021 a dicembre 2022 sono transitati 22 milioni 720.147 veicoli e 53.578 sono stati sanzionati, 27.666 perché si sono fermati oltre la linea di arresto e 25.912 perché passati con semaforo rosso. Dunque il 99,76% delle volte il transito è risultato regolare. Poi dall'amministrazione comunale hanno preso l'esempio di via Tiburtina Valeria dove dopo l'installazione delle telecamere nel 2021 si è registrata la metà degli incidenti. Poi Masci rivendica anche la bontà della scelta delle rotatorie che risultano, in base ai dati forniti, quelle dove si verificano meno sinistri. Molto peggio fanno i rettilinei, gli incroci, le intersezioni e le curve. «Nonostante la ripresa graduale delle attività e del traffico stradale dal 2020 al 2021 e la tendenza abruzzese», segnala ancora Masci, «il Comune di Pescara registra una ottima variazione negativa di incidenti, mantenendosi molto al di sotto della media nazionale. In base alle rilevazioni dellʼultimo mese di assicurazione.it, il prezzo medio attuale dellʼassicurazione a Pescara è di 438,69 euro, contro una media italiana di 482,43 euro». Infine il primo cittadino ricorda come dall'introduzione delle telecamere ai semafori in quegli incroci non ci siano stati incidenti gravi e nel 2022 a Pescara non si è verificato alcun sinistro mortale. 

Copyright 2023 Citynews

Video popolari

IlPescara è in caricamento