rotate-mobile

VIDEO | Emergenza urgenza protagoniste di due giornate di incontri, dibattiti e formazione al Pala Becci di Pescara

Meta Fiere promuove un'iniziativa rivolta agli operatori sanitari e alla cittadinanza, per fare luce sugli interventi da effettuare in emergenza e sulle manovre in grado di salvare anche la vita delle persone.

Due giornate all’insegna dell’emergenza sanitaria, il 15 e il 16 giugno, al Pala Becci di Pescara. Un’iniziativa promossa dall’associazione M.e.t.a. Fiere, con il patrocinio della Regione Abruzzo, della Provincia di Pescara, del Comune di Pescara, della Asl e della Camera di Commercio Chieti-Pescara. I dettagli dell’iniziativa sono stati illustrati nella mattina di venerdì 31 maggio, nella sala della figlia di Jorio della Provincia. 

“Fiera, congresso ed esposizione sull’emergenza urgenza sanitaria e soccorso tecnico urgente” è il titolo dell’evento, gratuito, e rivolto sia agli operatori sanitari che a tutti coloro che intendono conoscere meglio il mondo dell’emergenza urgenza. «Sono contento di essere accanto a questa associazione. L’iniziativa prevede dei momenti di formazione importanti per operatori sanitari e soccorritori. Non solo, vi saranno anche delle dimostrazioni di disostruzione pediatrica, aperte al pubblico. Interventi utili per imparare manovre che possono salvare la vita delle persone», sottolinea il direttore generale della Asl di Pescara Vero Michitelli. Tra i presenti anche il sindaco Carlo Masci, che ha rimarcato la rilevanza dell'iniziativa. 

Francesco Castagna, membro di Meta, ha spiegato cosa significa essere un medico o un infermiere del 118: «trovarsi di fronte a determinati scenari non è affatto facile, ma è molto stimolante».

E ha aggiunto: «è un progetto ambizioso il nostro, che punta a condividere linee comuni relative all’emergenza e vuole sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche che riguardano tutti». Non mancano momenti dedicati ai più piccoli.

Copyright 2024 Citynews

Video popolari

IlPescara è in caricamento